Notizie

Calcio, Svizzera vittoriosa contro il Camerun nel primo match del Gruppo G dei Mondiali 2022

Al Janoub Stadium di Al Wakrah è andata in scena la prima partita del Gruppo G dei Mondiali 2022 di calcio tra la Svizzera e il Camerun. Le due squadre mai si erano incontrate nelle passate edizioni e in questo incontro inedito sono stati gli svizzeri a imporsi.

E’ stato un gol di Breel Embolo al 48′ a decidere una sfida non troppo spettacolare in cui, dopo un avvio di marca africana, la compattezza dei rossocrociati ha fatto la differenza. E così, la Svizzera mantiene la propria imbattibilità nella gara d’esordio dei Mondiali, considerando le ultime cinque partecipazioni.

PRIMO TEMPO – La compagine alpina si presenta con un 4-2-3-1 e una scelta inattesa in mezzo al campo: Zakaria siede in panchina, al suo posto parte dal primo minuto Djibril Sow. Confermato il resto delle aspettative con Sommer in porta, Widmer e Rodriguez sugli esterni e la coppia Akanji-Elvedi in mezzo. A centrocampo Freuler al fianco di Xhaka. A destra, sulla trequarti, Shaquiri, a sinistra presente Vargas. Davanti Embolo unica punta. Leoni Indomabili che rispondono con con un tridente offensivo molto coraggioso composto da Toko Ekambi, Mbeumo e Choupo-Moting. In mezzo al campo stringe i denti Anguissa e tra i pali l’interista Onana. La prima occasione è degli africani: conclusione mancina di Mbeumo, Sommer respinge con i pugni, sulla ribattuta arriva Toko Ekambi che da ottima posizione spara alto da buona posizione. Elvetici che provano a prendere il controllo delle operazioni con Xhaka ispirato, ma sono i camerunensi a farsi pericolosi alla mezzora con Hongla, ma Widmer ci mette una pezza e allontana la minaccia. Al 40′ opportunità per i rossocrociati: corner di Freuler, Elvedi stacca ma non trova lo specchio della porta.

Pagelle Svizzera-Camerun 1-0, voti Mondiali 2022: Widmer e Embolo fanno la differenza, Nkolou male sul gol

SECONDO TEMPO – Nella ripresa l’avvio degli svizzeri è destante: dopo 3′ c’è il gol del vantaggio, cross perfetto di Shaqiri, Embolo tutto solo non si lascia pregare e realizza. Al 57′ una reazione del Camerun è nell’azione personale di Choupo-Moting sulla linea di fondo, ma Sommer chiude la porta e si rifugia in corner. Al 67′ occasione per gli elvetici: iniziativa sulla destra di Widmer, traversone per Vargas che conclude a botta sicura, ma Onana è attento e devia in angolo. Dal corner Anguissa salva, togliendo il pallone a Embolo. Girandola di cambi che non cambiano lo spartito e l’ultima emozione è il colpo di mano di Aboubakar in area di rigore africana, ma l’arbitro decide di non accordare il penalty. Si chiude quindi con la vittoria della Svizzera per 1-0.

Foto: LaPresse

Загрузка...

Comments

Комментарии для сайта Cackle
Загрузка...

More news:

Oasport: Nuoto paralimpico: Super-Italia a Berlino! Morlacchi, medaglie e record
Oasport: Nuoto paralimpico: Super-Italia a Berlino! Morlacchi, medaglie e record
Oasport: Nuoto paralimpico: Super-Italia a Berlino! Morlacchi, medaglie e record

Read on Sportsweek.org:

Met: Argento e record italiano di Simone Ciulli
Oasport: Nuoto paralimpico: Super-Italia a Berlino! Morlacchi, medaglie e record
Oasport: Nuoto paralimpico: Super-Italia a Berlino! Morlacchi, medaglie e record
Oasport: Nuoto paralimpico: Super-Italia a Berlino! Morlacchi, medaglie e record
Oasport: Nuoto paralimpico: Super-Italia a Berlino! Morlacchi, medaglie e record
Oasport: Nuoto paralimpico: Super-Italia a Berlino! Morlacchi, medaglie e record

Altri sport

Sponsored