Notizie

Sci alpino, al via la stagione degli uomini-jet! Dominik Paris punta subito alla vittoria a Lake Louise

Dopo l’antipasto di Soelden e le cancellazioni delle nuove gare di Cervinia-Zermatt, la Coppa del Mondo maschile di sci alpino si trasferisce nel Nord America, per la precisione in Canada, per una tre giorni tutta dedicata alla velocità. Gli uomini-jet sono infatti protagonisti a Lake Louise, dove il programma prevede una discesa (domani) e poi due superG (sabato e domenica).

La prima grande occasione per mettersi in luce per Dominik Paris, che in questa stagione si è fissato l’obiettivo di conquistare la sua prima coppa di discesa della carriera. L’altoatesino, però, deve ottenere punti fin da subito e cerca una vittoria che manca in Canada ormai da troppi anni, visto che il primo ed unico successo è arrivato nel 2013 in discesa. Successivamente a Lake Louise sono arrivati due secondi posti del 2019 e i due terzi posti nel 2018 in discesa e nel 2014 in supergigante.

I fari sono puntati soprattutto sulla discesa di domani, dove l’altoatesino si presenta comunque tra i favoriti. Il lotto degli avversari è comunque ampissimo e la concorrenza in questa specialità è veramente altissima. L’austriaco Matthias Mayer ha vinto lo scorso anno nell’unica gara disputata (discesa) e pure nel 2019 si era imposto in superG. La stagione passata ha visto un duello epico in discesa tra il norvegese Aleksander Aamodt Kilde e lo svizzero Beat Feuz, che si presentano anche quest’anno come gli uomini da battere. Il norvegese, però, non ha mai raggiunto il podio a Lake Louise, mentre l’elvetico vanta solo una vittoria nel 2017.

Sci alpino, i precedenti di Dominik Paris a Lake Louise. 5 podi e una vittoria che risale a quasi 10 anni fa

Un altro nome caldissimo per una vittoria è l’austriaco Vincent Kriechmayr, che può salire sul gradino più alto del podio sia in discesa sia in superG, visto che vanta ben tre secondi posti a Lake Louise. Sognano anche i padroni di casa con James Crawford, che si è messo subito in luce nella prima prova cronometrata. Il canadese punta ad un ottimo risultato sia in discesa sia in supergigante.

In entrambe le specialità i nomi fatti fino ad ora sono tutti spendibili e si giocheranno la vittoria. A loro, però, va aggiunto il dominatore della scorsa stagione di Coppa del Mondo, Marco Odermatt. Lo svizzero ha impressionato nella passata stagione anche nella velocità e vuole ripetersi fin da subito anche a Lake Louise. Il campione elvetico può davvero di tutto ed è pronto a prendersi il centro del palcoscenico come già fatto nel gigante d’apertura di Soelden.

In casa Italia non c’è solo Dominik Paris, ma nelle ultime settimane Mattia Casse ha dimostrato di essere in ottima forma. I buoni risultati nelle gare FIS in Nord America ed il secondo posto nella prova di martedì fanno ben sperare ed il piemontese può essere competitivo lungo tutta la tre giorni. Ci sarà ancora l’eterno Christof Innerhofer, ma fari puntati anche sul giovane Giovanni Franzoni, in particolare in superG dopo aver vinto la Coppa Europa nella passata stagione. Si attende segnali anche dagli altri azzurri, per un’Italia che vuole un ricambio generazionale e che cerca ancora dei vice-Paris.

FOTO: LaPresse

Загрузка...

Comments

Комментарии для сайта Cackle
Загрузка...

More news:

Oasport: Nuoto paralimpico: Super-Italia a Berlino! Morlacchi, medaglie e record
Oasport: Nuoto paralimpico: Super-Italia a Berlino! Morlacchi, medaglie e record
Oasport: Nuoto paralimpico: Super-Italia a Berlino! Morlacchi, medaglie e record

Read on Sportsweek.org:

Oasport: Nuoto paralimpico: Super-Italia a Berlino! Morlacchi, medaglie e record
Oasport: Nuoto paralimpico: Super-Italia a Berlino! Morlacchi, medaglie e record
Met: Argento e record italiano di Simone Ciulli
Oasport: Nuoto paralimpico: Super-Italia a Berlino! Morlacchi, medaglie e record

Altri sport

Sponsored