Notizie

Nuoto, Miressi: “Non sono contento della mia prova”. Zazzeri: “Mi sono esaltato grazie al clamore del pubblico”

Primo acuto dell’Italia ai Mondiali di nuoto. Nella piscina della Duna Arena di Budapest il quartetto azzurro composto da Alessandro Miressi, Thomas Ceccon, Lorenzo Zazzeri e Manuel Frigo ha terminato al terzo posto la staffetta 4×100 stile libero con il tempo di 3:10.95 e ha conquistato la prima medaglia per il Bel Paese in questa rassegna iridata. Meglio dell’Italia hanno fatto gli Stati Uniti, primi in 3.09.34, e l’Australia, seconda in 3.10.80.

Il primo a parlare ai microfoni di Rai 2 al termine della gara è stato un delusissimo Alessandro Miressi: “Non sono per niente soddisfatto della mia gara. Vedendo il passaggio non è un passaggio che mi si addice. Sono veramente crollato negli ultimi metri. Ho sbagliato la gara e non ho niente da dire”.

La parola è poi passata a Thomas Ceccon, di certo soddisfatto della sua prova: “Ho fatto un tempo che comunque è quello che nuoto di solito lanciato. Anche a Tokyo avevo nuotato poco meno quindi molto solido, un po’ stanco verso la fine perché comunque è il quarto turno di gara che faccio però 47 e mezzo è buono e sono molto contento. Anche gli altri ragazzi sono stati bravi perché comunque siamo arrivati terzi. Peccato un po’ per Alessandro (Miressi, ndr) però succede anche questo”. 

Nuoto, prima medaglia per l’Italia ai Mondiali! La 4×100 sl è bronzo dietro Usa ed Australia!

Il migliore in casa azzurra è stato sicuramente Lorenzo Zazzeri. Il nativo di Firenze ha affermato: “Sinceramente con il clamore del pubblico che finalmente è tornato io sento l’adrenalina e mi esalto quando c’è tanta gente a vedere le gare. Vedo il passaggio a 22.10, sono passato forte perché avevo visto che eravamo dietro e quindi mi sono detto che dovevo rischiare per provare a lasciare una buona posizione a Manuel (Frigo, ndr) perché ero convinto che sarebbe riuscito a chiudere bene”. 

Infine, non è ovviamente mancato anche il commento del quarto frazionista Manuel Frigo: “Sono abbastanza contento della mia prova, mi dispiace un po’ per l’argento, perso per così poco, ma sono stati bravi tutti quanti. Siamo un bel gruppo ormai già da qualche anno e speriamo di continuare così”. 

Foto: LaPresse

Загрузка...

Comments

Комментарии для сайта Cackle
Загрузка...

More news:

Oasport: Nuoto paralimpico: Super-Italia a Berlino! Morlacchi, medaglie e record
Oasport: Nuoto paralimpico: Super-Italia a Berlino! Morlacchi, medaglie e record
Oasport: Nuoto paralimpico: Super-Italia a Berlino! Morlacchi, medaglie e record

Read on Sportsweek.org:

Oasport: Nuoto paralimpico: Super-Italia a Berlino! Morlacchi, medaglie e record
Oasport: Nuoto paralimpico: Super-Italia a Berlino! Morlacchi, medaglie e record
Met: Argento e record italiano di Simone Ciulli
Oasport: Nuoto paralimpico: Super-Italia a Berlino! Morlacchi, medaglie e record

Altri sport

Sponsored