Notizie

Volley, Champions League: Civitanova magistrale, battuto lo ZAKSA a domicilio! La Lube sconfigge i Campioni d’Europa

Civitanova getta il cuore oltre l’ostacolo, riemerge da una situazione di totale apnea dopo quasi tre settimane di inattività causate dalle tante positività al Covid-19 all’interno del gruppo squadra e firma una spettacolare vittoria nella Champions League 2021-2022 di volley maschile. La Lube è riuscita a espugnare il fortino dell’Arena Gliwice, battendo lo ZAKSA Kedzierzyn-Kozle per 3-2 (25-17; 16-25; 25-18; 22-25; 15-12) al termine di un’autentica battaglia sportiva durata 125 minuti. I cucinieri, che non giocavano un incontro ufficiale dallo scorso 26 dicembre, hanno annichilito i Campioni d’Europa in carica, la formazione di coach Gherorghe Cretu che nella passata stagione li eliminò nei quarti di finale della massima competizione europea.

I Campioni d’Italia hanno conquistato la terza vittoria consecutiva nella fase a gironi dopo aver battuto Lokomotiv Novosibirsk e OK Maribor per 3-0. I marchigiani si issano al comando solitario della Pool C con 3 vittorie (8 punti), davanti al sodalizio polacco (2 successi, 7 punti) e alla compagine russa (1 vittoria, 3 punti). Si tratta di un sigillo cruciale per Civitanova, poiché soltanto le prime classificate dei cinque gironi e le tre migliori seconde classificate accederanno ai quarti di finale. I ragazzi di coach Chicco Blengini torneranno in campo tra due settimane esatte per il match contro il modesto Maribor, probabilmente a risultare decisivo per le sorti del raggruppamento sarà l’incontro di ritorno con lo ZAKSA.

Volley, Champions League: Perugia più forte delle assenze, Fenerbahce triturato a Istanbul! Terza vittoria

La Lube ha dovuto fare a meno di Osmany Juantorena per gli ormai noti problemi fisici, ma ha recuperato praticamente tutti gli atleti che nelle ultime settimane hanno dovuto fare i conti con il Coronavirus. A giganteggiare sono stati gli attaccanti Ricardo Lucarelli (14 punti), Marlon Yant (12) e Gabriel José Garci Fernandez (9), mentre l’opposto Ivan Zaytsev si è fermato a 3 punti. Sugli scudi il centrale Robertlandy Simon (19 punti, 4 muri) affiancato da Simone Anzani (10, 3 muri), bella regia di Luciano De Cecco, bene il libero Fabio Balaso. Ai padroni di casa non sono bastati Lukasz Kaczmarek (9), Aleksander Sliwka (16) e Kamil Semeniuk (21).

Foto LiveMedia/Roberto Bartomeoli

Загрузка...

Comments

Комментарии для сайта Cackle
Загрузка...

More news:

Oasport: Nuoto paralimpico: Super-Italia a Berlino! Morlacchi, medaglie e record
Oasport: Nuoto paralimpico: Super-Italia a Berlino! Morlacchi, medaglie e record

Read on Sportsweek.org:

Altri sport