Notizie

F1, Mercedes chiede la testa di Masi e Tombazis? Spariti dall’organigramma dopo Abu Dhabi. Hamilton tace

Lewis Hamilton non parla in pubblico da un mese esatto. Il britannico tace dallo scorso 12 dicembre, ovvero dai tempi del discusso GP di Abu Dhabi, ultima gara del Mondiale F1 2021. In quell’occasione il pilota della Mercedes era saldamente al comando della gara ed era lanciatissimo verso la conquista dell’ottavo titolo iridato della carriera, ma l’ingresso della safety car e il discusso sviluppo di quel frangente ha rivoluzionato l’esito del Gran Premio: Max Verstappen ha operato il sorpasso all’ultimo giro su Lewis Hamilton, ha vinto la gara e ha conquistato il primo Mondiale della sua carriera.

L’epilogo non è chiaramente stato digerito dal ribattezzato Re Nero, che si trincera dietro un silenzio assordante, e nemmeno alle Frecce d’Argento, che avevano infatti presentato reclamo per quanto successo sul circuito di Yas Marina (rigettato dai commissari di gara). Quanto accaduto in quegli istanti non ha fatto certamente bene all’immagine della Formula 1, la FIA e Liberty Media ne sono sicuramente consapevoli. Va tra l’altro aggiunto che, secondo molteplici indiscrezioni, la Mercedes starebbe chiedendo la testa di Michael Masi e Nicholas Tombazis, ovvero il direttore di gara e il responsabile tecnico del Circus. Per farlo si starebbe “minacciando” il vertice della piramide, parlando anche del possibile stop di Lewis Hamilton.

La scuderia guidata dal team principal Toto Wolff ha smentito queste voci, ma va assolutamente notato quanto successo nelle ultime ore sul fronte dell’organigramma della FIA. In cima figura chiaramente il nuovo Presidente Mohammed Bin Sulayem (eletto lo scorso mese) e contestualmente sono scomparsi i nomi proprio di Masi e Tombazis, presenti invece in precedenza.
Entrambi sono state sostituiti da Peter Bayer, che resta segretario generale per il motorsport.

F1, Lewis Hamilton valuta il ritiro: attende il resoconto della FIA dopo quanto successo ad Abu Dhabi

L’assenza di Masi ha fatto rumore e sembra che il direttore di gara possa non essere più al suo posto nel 2022, ma chiaramente ne sapremo di più nelle prossime settimane. L’assenza di Tombazis, invece, potrebbe essere legata all’opera di ristrutturazione del suo gruppo di lavoro, che includerà anche personale proveniente dal team tecnico operante fino al termine dello scorso anno in Liberty media sotto la guida di Pat Symonds.

Foto: Lapresse

Загрузка...

Comments

Комментарии для сайта Cackle
Загрузка...

More news:

Oasport: Nuoto paralimpico: Super-Italia a Berlino! Morlacchi, medaglie e record

Read on Sportsweek.org:

SA.FA. 2000
Oasport: Nuoto paralimpico: Super-Italia a Berlino! Morlacchi, medaglie e record
Oasport: Nuoto paralimpico: Super-Italia a Berlino! Morlacchi, medaglie e record
Ability Channel: Nuoto paralimpico

Altri sport

Oasport: Nuoto paralimpico: Super-Italia a Berlino! Morlacchi, medaglie e record
Soloscacchi
Oasport: Nuoto paralimpico: Super-Italia a Berlino! Morlacchi, medaglie e record
Lega Pallavolo serie A Femminile