Notizie

LIVE Pattinaggio artistico, Europei 2022 in DIRETTA: Ghilardi/Ambrosini quarti dopo il corto! Conti/Macii nella top ten. Quinto Grassl

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LA CRONACA DELLO SHORT PROGRAM DELLE COPPIE: GHILARDI/AMBROSINI QUARTI

LA CRONACA DELLO SHORT PROGRAMMA MASCHILE: GRASSL QUINTO

21.18: Grazie per averci seguito, per oggi è tutto. Appuntamento a domattina attorno alle 11 per il programma corto femminile, poi nel pomeriggio si assegnano le prime medaglie con il libero delle coppie di artistico. Buona serata!

21.16: Doppia tripletta russa, in attesa della terza tripletta domattina nel singolo femminile dove si prevede un dominio assoluto della squadra russa. Bene l’Italia oggi. I tre rappresentanti azzurri nel maschile sono nelle prime 11 posizione, le due coppie sono nella top 10. Meglio di così era difficile sperare

21.14: Questa la classifica della gara delle coppie di artistico dopo lo short program. Domani il libero:

1 Q Anastasia MISHINA / Aleksandr GALLIAMOV RUS 82.36 44.30 38.06
2 Q Evgenia TARASOVA / Vladimir MOROZOV RUS 81.58 44.01 37.57
3 Q Aleksandra BOIKOVA / Dmitrii KOZLOVSKII RUS 76.26 39.05 37.21
4 Q Rebecca GHILARDI / Filippo AMBROSINI ITA 62.76 33.62 30.14
5 Q Minerva Fabienne HASE / Nolan SEEGERT GER 62.21 32.64 30.57
6 Q Karina SAFINA / Luka BERULAVA GEO 61.93 34.43 28.50
7 Q Ioulia CHTCHETININA / Mark MAGYAR HUN 60.96 34.42 27.54
8 Q Laura BARQUERO / Marco ZANDRON ESP 60.65 34.06 27.59
9 Q Bogdana LUKASHEVICH / Alexander STEPANOV BLR 58.80 33.22 25.58
10 Q Sara CONTI / Niccolo MACII ITA 56.28 29.95 26.33
11 Q Maria PAVLOVA / Balazs NAGY HUN 56.24 31.35 24.89
12 Q Camille KOVALEV / Pavel KOVALEV FRA 56.04 30.33 25.71
13 Q Annika HOCKE / Robert KUNKEL GER 55.17 29.12 27.05
14 Q Sofiia HOLICHENKO / Artem DARENSKYI UKR 55.15 30.35 24.80
15 Q Jelizaveta ZUKOVA / Martin BIDAR CZE 54.40 29.36 26.04
16 Q Lana PETRANOVIC / Antonio SOUZA KORDEIRU CRO 52.78 29.75 24.03
17 Coline KERIVEN / Noel-Antoine PIERRE FRA 51.79 25.62 26.17
18 Anastasia VAIPAN-LAW / Luke DIGBY GBR 51.11 26.93 24.18
19 Letizia ROSCHER / Luis SCHUSTER GER 48.77 26.72 23.05
20 Milania VAANANEN / Mikhail AKULOV FIN 46.34 24.63 22.71
21 Daria DANILOVA / Michel TSIBA NED 36.86 18.51 21.35

21.12: La Russia è nettamente davanti e si sapeva. Alle loro spalle ci sono Ghilardi/Ambrosini, la prima coppia italiana e l’Italia piazza anche la seconda coppia che è decima

21.10: Anastasia Mishina / Aleksandr Galliamov firmano la scontata tripletta russa. Punteggio di 82.36 (44.30+38.06) e primo posto con record assoluto stagionale per la coppia campione del mondo

21.08: Chapeau per i campioni del mondo che non commettono errori. Spettacolare il flip lanciato!

21.05: Si chiude il programma corto con la terza coppia russa: Anastasia Mishina / Aleksandr Galliamov. Mishina, di San Pietroburgo, 20 anni, Galliamov, 22 anni, di Berezniki. Si allenano a San Pietroburgo sotto la guida di Tamara Moskvina, Artur Minchuk, Nikolai Moroshkin. Sono all’esordio agli europei ma sono i Campioni Mondiali in carica. Si esibiscono su Variations on the ballet Esmeralda di Cesare Pugni, arrangiato da Alexander Goldshtein

21.04: Aleksandra Boikova / Dmitrii Kozlovskii pagano a caro prezzo l’errore in avvio di programma e con un punteggio di 76.26 (39.05+37.21) sono secondi al momento staccati di oltre 5 punti dai compagni-rivali più esperti

21.02: Prestazione al di sotto delle aspettative della coppia campione europea in carica. Doppio Salchow chiamato a entrambi con penalizzazione nel punteggio

20.59: Si prosegue con la coppia russa Aleksandra Boikova / Dmitrii Kozlovskii. Boikova è di San Pietroburgo, ha 19 anni, anche Kozlovskii, 21 anni, è di San Pietroburgo, dove i due si allenano sotto la guida di Artur Minchuk, Tamara Moskvina. Sono i campioni europei in carica (titolo conquistato nel 2020), terzi lo scorso anno al Mondiale di Stoccolma. Si esibiscono sul classico Lago dei Cigni di Petr Tchaikovski

20.57: La prima coppia russa in gara, Evgenia Tarasova / Vladimir Morozov con un punteggio di 81.58 (44.01+37.57) vanno ovviamente in testa con il punteggio più alto della stagione in assoluto

20.55: Che programma Evgenia Tarasova / Vladimir Morozov! Un atterraggio un po’ problematico sul lanciato ma per il resto tutto di altissimo livello

20.52: Inizia il campionato russo con la coppia Evgenia Tarasova / Vladimir Morozov. Nata a Kazan lei, 27 anni, nato a Potsdam in Germania lui, 29 anni fa. Si allenano a Mosca sotto la guida di Eteri Tutberidze e Maxim Trankov. Non scendono dal podio europeo dal 2015. Nelle ultime quattro edizioni sono stati due volte primi e due volte secondi. Quarto posto lo scorso anno al Mondiale per i due. Si esibiscono su un mix: Metamorphosis Two di Philip Glass e Experience di Ludovico Einaudi

20.50: Rebecca Ghilardi / Filippo Ambrosini con una buona prova, sporcata da una caduta, totalizzano un punteggio di 62.76 e vanno in testa (32.62+30.14)

20.49: Peccato per la caduta perchè il resto è stato eseguito tutto molto bene

20.48: Noooooooooooo! Cade Ghilardi sul lanciato

20.46: Bene il twist, bene il Salchow in parallelo e il sollevamento

20.46: E’ la coppia italiana Rebecca Ghilardi / Filippo Ambrosini ad aprire il sesto e ultimo gruppo. E’ l’ultimo binomio non russo. Ghilardi 22 anni di Seriate, Ambrosini, 28 anni di Asiago. Si allenano a Bergamo sotto la guida di Franca Bianconi e Rosanna Murante. Sono alla quarta parteciazione europea e hanno come miglior risultato l’ottavo posto dell’edizione 2020. Si esibiscono su Mambo Italiano interpretato da Bette Midler, Luca Longobardi

20.38: Ora la pausa per il warm up e tra meno di 10 minuti gli azzurri Ghilardi/Ambrosini e a seguire le tre coppie russe

20.36: La coppia tedesca Annika Hocke / Robert Kunkel con un punteggio di 55.17 (29.12+27.05) si inserisce in nona posizione alle spalle degli azzurri Conti/Macii che saranno così nella top ten

20.35: Qualche errore di troppo e una caduta per la coppia tedesca che non lotterà per le prime posizioni

20.32: Si chiude il quinto gruppo con la terza coppia tedesca: Annika Hocke / Robert Kunkel. Entrambi di Berlino come i protagonisti precedenti: lei 21 anni, lui 22. Si allenano a Berlino con la guida di Rico Rex, Knut Schubert, Dmitri Savin, Alexander König. Luca Lanotte e Anna Cappellini sono i coreografi. Sono stati settimi agli Europei e 13mi ai Mondiali dello scorso anno. Si esibiscono su un medley degli Abba: Lay All Your Love On Me e Voulez-Vous

20.31: La coppia tedesca Minerva Fabienne Hase / Nolan Seegert va in testa con 62.21 (32-65+30.57). Quinto punteggio tecnico, alti i componenti

20.28: Un errore con caduta sul salto lanciato per la coppia tedesca che potrebbe faticare ad andare al comando della graduatoria nonostante ottime componenti del programma

20.26: Tocca ora alla coppia tedesca Minerva Fabienne Hase / Nolan Seegert. Hase ha 21 anni, è di Berlino, come Seegert che ha 29 anni. Sono allenati fra Bwerlino, Sochi e Oberstdorf da Dmitri Savin e Fedor Klimov. Vantano come miglior risultato un quinto posto agli Europei 2020 e sono alla quinta partecipazione continentale. Si esibiscono su You Are the Reason (Duet Version) di Calcum Scott, Leona Lewis

20.25: Gli ungheresi Ioulia Chtchetinina / Mark Magyar totalizzano 60.96 (34.42+27.54) che significa secondo posto provvisorio ma vicinissimo ai primi della classe

20.23: Una caduta per Magyar non sporca più di tanto la prova della coppia ungherese che ha commesso pochi errori. Bene il twist e il lanciato

20.19: Si prosegue con la coppia ungherese Ioulia Chtchetinina / Mark Magyar. Chtchetinina, 26 anni, è di Nizhnyi Novgorod, mentre Magyar è di Budapest ed ha 31 anni. Si allenano fra Budapest e Mosca con la guida tecnica di Dmitri Savin. Sono stati decimi agli ultimi Europei e 14mi lo scorso anno ai Mondiali. Si esibiscono su Can’t Pretend di Tom Odell

20.19: La coppia georgiana Karina Safina / Luka Berulava, nonostante la caduta, va in testa con il punteggio di 61.93 (34.43+28.50). Buona la prova dei georgiani

20.16: Una caduta sul salto in parallelo per la coppia georgiana che però mette sul ghiaccio una grande solidità. Possono andare al comando

20.12: Inizia il penultimo gruppo con il programma corto della coppia georgiana Karina Safina / Luka Berulava. Safina è nata a Cheliabinsk in Russia 17 anni fa, Berulava è di Mosca, ha 19 anni. Si allenano in Russia a Perm sotto la guida di Pavel Sliusarenko. Sono al debutto europeo. Si esibiscono su Moonlight di Viper

19.54: Ora la pausa per il rifacimento del ghiaccio. Questa la classifica parziale quando mancano le ultime otto coppie:

1 Q Laura BARQUERO / Marco ZANDRON ESP 60.65 34.06 27.59
2 Q Bogdana LUKASHEVICH / Alexander STEPANOV BLR 58.80 33.22 25.58
3 Q Sara CONTI / Niccolo MACII ITA 56.28 29.95 26.33
4 Q Maria PAVLOVA / Balazs NAGY HUN 56.24 31.35 24.89
5 Q Camille KOVALEV / Pavel KOVALEV FRA 56.04 30.33 25.71
6 Q Sofiia HOLICHENKO / Artem DARENSKYI UKR 55.15 30.35 24.80
7 Q Jelizaveta ZUKOVA / Martin BIDAR CZE 54.40 29.36 26.04
8 Q Lana PETRANOVIC / Antonio SOUZA KORDEIRU CRO 52.78 29.75 24.03
9 Coline KERIVEN / Noel-Antoine PIERRE FRA 51.79 25.62 26.17
10 Anastasia VAIPAN-LAW / Luke DIGBY GBR 51.11 26.93 24.18
11 Letizia ROSCHER / Luis SCHUSTER GER 48.77 26.72 23.05
12 Milania VAANANEN / Mikhail AKULOV FIN 46.34 24.63 22.71
13 Daria DANILOVA / Michel TSIBA NED 36.86 18.51 21.35

19.53: Nonostante la caduta e lo step out sul triplo Salchow, la coppia spagnola Laura Barquero / Marco Zandron va al comando della graduatoria con 60.65 (34.06+25.59)

19.49: Incredibile caduta di Zandron proprio sul finale della prova, durante la sequenza di passi. Fino a quel momento prova solida della coppia iberica

19.46: Si chiude anche il quarto gruppo con la coppia spagnola a forti tinte azzurre Laura Barquero / Marco Zandron. Barquero è nata a Madrid 20 anni fa, Zandron, italiano, è di Bolzano ed ha 23 anni. Si allenano a Bergamo sotto la guida di Barbara Luoni e Luca Dematte. Si esibiscono su Dawn of Faith di Eternal Eclipse

19.45: Sara Conti e Niccolò Macii, al debutto agli Europei, totalizzano il punteggio di 56.28 (29.95+26.33) secondo posto per il binomio azzurro

19.43: Prestazione tutto sommato accettabile della coppia italiana che paga dazio al twist solo doppio. Vediamo i livelli se permettono di entrare nella top 3

19.41: Bene il twist, non perfetto il sincronismo del salto in parallelo

19.40: E’ il momento della coppia italiana composta da Sara Conti e Niccolò Macii, entrati in scena dopo il forfait di Della Monica/Guarise. 21 anni per Conti, 26 per il milanese Macii. Allenati a Milano da Barbara Luoni. Hanno partecipato con altri due compagni agli Europei del 2016 con un 11mo e 12mo posto. Si esibiscono su Oblivion di Astor Piazzola

19.39: Deludente la prestazione dei francesi Coline Keriven / Noel-Antoine Pierre che totalizzano 51.79 (25.62+26.17). Miglior punteggio sulle componenti, malissimo nella parte tecnica. Sono settimi e al momento eliminati

19.37: Partenza a rilento della coppia francese, che commette errori sul triplo Salchow, sul twist e sul salto in parallelo

19.34: Tocca ora alla coppia francese Coline Keriven / Noel-Antoine Pierre. Sono entrambi di Parigi, dove si allenano in alternanza con Courchevel. Lei ha 21 anni, lui 26 anni. Sono stati 11mi all’ultima edizione degli Europei. Si esibiscono su Corsica di Petru Guelfucci

19.32: Prestazione discreta della coppia ucraina che totalizza un punteggio di 55.15 (30.35+24.80). Sofiia Holichenko / Artem Darenskyi si inseriscono in quarta posizione con il primato personale e sono qualificati per il programma lungo

19.27: Scatta il quarto gruppo con la coppia ucraina Sofiia Holichenko / Artem Darenskyi. Lei è di Kiev, 17 anni, lui 20 anni, di Dnipro, che è anche il luogo di allenamento della coppia. Sono al debutto agli Europei. Si esibiscono su un medley della colonna sonora di Pina di Thom Hanreich, Glasshouse di Thom Hanreich e Lillies of the Valley di Jun Miyake

19.20: Questa la classifica dopo i primi tre gruppi:

1 Q Bogdana LUKASHEVICH / Alexander STEPANOV BLR 58.80 33.22 25.58
2 Q Camille KOVALEV / Pavel KOVALEV FRA 56.04 30.33 25.71
3 Q Jelizaveta ZUKOVA / Martin BIDAR CZE 54.40 29.36 26.04
4 Lana PETRANOVIC / Antonio SOUZA KORDEIRU CRO 52.78 29.75 24.03
5 Anastasia VAIPAN-LAW / Luke DIGBY GBR 51.11 26.93 24.18
6 Letizia ROSCHER / Luis SCHUSTER GER 48.77 26.72 23.05
7 Milania VAANANEN / Mikhail AKULOV FIN 46.34 24.63 22.71
8 Daria DANILOVA / Michel TSIBA NED 36.86 18.51 21.35

19.18: La coppia ungherese Maria Pavlova / Balazs Nagy totalizza un punteggio di 26.24 (31-25+24.89) e si inserisce al secondo posto. saranno nel libero

19.17: Qualche sbavatura sui salti ma prestazione tutto sommato positiva per la coppia magiara

19.14: Tocca alla coppia ungherese Maria Pavlova / Balazs Nagy. Pavlova è di Mosca, 17 anni per lei, Nagy è di Budapest, 23 anni. Si allenano fra Sochi e Budapest. Sono all’esoprdio agli Europei. Si esibiscono su Bid Spender.

19.13: Punteggio deludente di 54.40 (29.36+26.04) per i cechi Jelizaveta Zukova / Martin Bidar che significa terzo posto provvisorio. Ci si attendeva qualcosa di più

19.10: Caduta per Zukova nel salto parallelo, atterraggio incerto su lanciato e problemi anche sul Twist. Non bene la coppia ceca, che sarà ai Giochi di Pechino

19.07: Sul ghiaccio ora la coppia ceca Jelizaveta Zukova / Martin Bidar. Zukova è russa di Ekaterinburg, ha 18 anni, mentre Bidar è di Ceske Budejovice, ha 22 anni. Si allenano fra Praga e Mosca. Bidar vanta un bronzo agli Europei del 2017 ma con un’altra compagna. I due assieme sono stati 15mi ai Mondiali lo scorso anno. Si esibiscono su Boom Boom di 2WEI, Jon, Bri Bryant

19.06: Punteggio di 58.80 (33.22+25.28), sono in testa ma non con margine con un punteggio non alto sui componenti del programma. Sono comunque qualificati per il programma libero

19.03: Musiche epiche, pochi errori. Buona prova dei bielorussi

19.00: Scatta il terzo gruppo con i bielorussi Bogdana Lukashevich / Alexander Stepanov. Lukashevich è nata 25 anni fa a Naberezhnyi Chelny in Russia, Stepanov è moscovita, 30 anni. Sono di stanza a Minsk dove sono allenati da Mikalai Kamenchuk e Oleg Vassiliev. Sono stati 18mi lo scorso anno ai Mondiali. Si esibiscono sulla colonna sonora de La Maschera di Ferro di Nick Glennie-Smith

18.38: Va al comando la coppia francese Camille Kovalev / Pavel Kovalev con 56.04 (30.33+25.71) che è il miglior punteggio della stagione e vale la prima posizione provvisoria. Ora la pausa per il rifacimento del ghiaccio. Si torna con il terzo di sei gruppi

18.32: Si conclude anche il secondo gruppo con i francesi Camille Kovalev / Pavel Kovalev. Lei nata a Tolosa, 27 anni, lui nato a San Pietroburgo, 29 anni. La sede di allenamento è Courbevoie, si esibiscono su Libertango by Astor Piazzola, interpretato da The Swingle Singers

18.31: Si alza leggermente il livello con la coppia croata Lana Petranovic / Antonio Souza Kordeiru. Bene il triplo twist, non bene il triplo Toe-loop. Punteggio di 52.78 (29.75+23.03) e primo posto

18.27: E’ il momento della coppia croata Lana Petranovic / Antonio Souza Kordeiru. Petranovic, 21 anni, è di Zagabria, Souza Kordeiru, 28 anni. La sede di allenamento è Sochi, si esibiscono su Palladio di Karl Jenkins

18.26: Non bene sul doppio Axel combinato la coppia tedesca, tante sbavature. Punteggio di 48.77 (26-72+23.05). Secondo posto per la coppia dei Paesi Bassi

18.19: Inizia il secondo gruppo con i tedeschi Letizia Roscher / Luis Schuster. Entrambi di Chemniz, lei giovanissima, 17 anni, lui 20 anni. Si allenano a casa, a Chemnitz. Al debutto agli Europei. Si esibiscono sulla colonna sonora di Joker di Charlotte Lawrence, Daniel Pemberton

18.10: Tanti problemi, soprattutto per Danilova che sbaglia il salto in parallelo e cade nel lanciato e nella spirale. Tante detrazioni e ultimo posto con 36.86 (18.51+21.35). Ora il warm up del secondo gruppo, formato da tre coppie

18.06: Si chiude il primo gruppo con la coppia olandese Daria Danilova / Michel Tsiba. Danilova nata a Mosca, 19 anni, Tsiba, di Groningen, 24 anni. Si allenano fra Berlino e Mosca, sono stati 16mi agli Europei 2020. Si esibiscono su Bad Guy di Scott Bradlee’s Postmodern Jukebox feat. Ariana Savalas

18.06: Vanno al comando i britannici Anastasia Vaipan-Law / Luke Digby con il punteggio di 51.11 (26.93+24.18)

18.02: E’ la volta della coppia britannica Anastasia Vaipan-Law / Luke Digby. Vaipan-Law 22 anni di Blackpool, Digby 20 anni di Sheffield. Si allenano a Dundee sotto la guida dei fratelli Biggs. Si esibiscono sul tema di Ghost

18.01: Punteggio di 46.34 (24.63+22.71) per la coppia finlandese Milania Vaananen/Mikhail Akulov

17.58: Inizia la gara con la prima coppia, i finlandesi Milania Vaananen/Mikhail Akulov. Lei di Lahti, lui ucraino di Dnipro. Si allenano a Perm in Russia. Hanno partecipato entrambi all’Europeo del 2018 ma con altri compagni. Si esibiscono su Until I Find You di Alibi Music

17.56: A rappresentare i colori azzurri ci saranno Rebecca Ghilardi-Filippo Ambrosini e Sara Conti-Niccolò Macii. Per Ghilardi-Ambrosini si tratterà della quarta rassegna continentale insieme in una stagione cruciale che culminerà con la partecipazione ai Giochi Olimpici Invernali di Pechino 2022. Sarà una gara importantissima per gli allievi di Rosanna Murante e Franca Bianconi. Conti-Macii, invece, sono debuttanti assoluti una competizione così importante a seguito di tanta, tantissima, gavetta nelle prove di seconda e terza fascia.

17.54: Nella gara della Coppie di Artistico si potrà assistere ad una serrata quanto spettacolare lotta a tre tra i binomi russi Anastasia Mishina-Aleksandr Galliamov, Aleksanra Boikova-Dmtrii Kozlovskii ed Evgenia Tarasova-Vladimir Morozov.

17.50: Buon pomeriggio e bentornati alla diretta live della seconda parte della giornata dedicata alle coppie di artistico, con lo short program

16:00 GRAZIE PER AVERCI SEGUITO! L’appuntamento è fissato tra poco meno di due ore, alle 17:45, per seguire lo short program delle coppie d’artistico.

15:56 Si è quindi concluso lo short program individuale maschile, una gara molto più spettacolare rispetto ai pronostici della vigilia. Sul podio in questo momento i tre pattinatori russi con Mozalev al comando (99.76), seguito da Kondratiuk (99.06) e Sememenko (99.04). Quarto Morisi Kvitelashvili (92.76) davanti al nostro Daniel Grassl (91.75). In top 10 Gabriele Frangipani, nono (81.79). Dodicesimo Nikolaj Memola (73.98).

15:55 91.75, punteggio forse rallenatato dalle chiamate sul filo d’entrata dei lutz. Per ora è quinto Daniel Grassl, dietro Kvitelasvili e a circa nove lunghezze dal trio di testa. I giochi sono ampiamente aperti.

15:53 GRANDE DANIEEEEEEEEEL! Malgrado una pressione abnorme dettata dalle performance dei rivali non sbaglia niente l’azzurro! Bene il quadruplo lutz, poi triplo lutz/triplo toeloop e il triplo axel. Era importante rimanere in scia dei russi in vista del libero. La missione sembra compiuta, ma aspettiamo il punteggio.

15:52 VA BENISSIMO anche la combinazione triplo lutz/triplo toeloop, ok il triplo axel seppur con un atterraggio non indimenticabile

15:51 ENTRA IL PRIMO ELEMENTO, benissimo il quadruplo lutz

15:50 CI SIAMO! CI SIAMO! DANIEL GRASSL HA FATTO IL SUO INGRESSO IN PISTA. Sarà l’ultimo a scendere in pista con una situazione non semplice dopo le prestazioni monstre dei diretti rivali. L’altoatesino pattinerà sulle note de “Nureyev” di Ilan Eshkeri. Incrociamo le dita.

15:49 Andrei Mozalev conquista la vetta con 99.76 (56.73, 43.03) distanziando di pochi centesimi i propri compagni di squadra.

15:47 Daniel Grassl, in attesa del punteggio di Mozalev, ha fatto il suo ingresso sul ghiaccio.

15:46 Andrei Mozalev completa il piccolo capolavoro russo odierno! Anche lui non sbaglia nulla e come i compagni di Nazionale propone due quadrupli diversi: prima il quadruplo toleoop agganciato al triplo toeloop, poi il quadruplo salchow; triplo axel non pulitissimo in fase di arrivo ma comunque corretto.

15:43 Tutto pronto per l’ingresso del russo Andrei Mozalev, il quale cercherà di prendersi la testa della classifica con “Heart” di Drehz. Dopo arriverà Daniel Grassl.

15:42 Morisi Kvitelashvili conquista il terzo posto provvisorio con 92.76 (51.12, 41.64), a sei punti dalla coppia di testa.

15:40 E dopo Kondratiuk e Semenenko non sbaglia nulla neanche Morisi Kvitelashvili: per lui due quadrupli salchow, uno agganciato al triplo toeloop e l’altro singolo, e un triplo axel. Si alza la pressione su chi deve ancora scendere in pista

15:37 Ci avviciniamo al momento clu; è appena entrato sul ghiaccio il temibile georgiano Morisi Kvitelashvili che proporrà un programma interpretato su “Tout l’universe” di Gjon’s Tears.

15:36 La qualità porta Deniss Vasiljevs a ottenere 90.24 (46.74, 43.50), punteggio con cui si prende la terza piazza provvisoria.

15:34 Punta tutto sulla qualità Vasiljevs: triplo flip d’apertura molto bello, poi triplo axel e triplo luz/triplo toeloop. Trottole creative che fanno il pieno nel grado di esecuzione.

15:31 Adesso in pista il lettone Deniss Vasiljevs. Il suo programma sarà “Sarakiz” e “The battle drums”.

15:30 Sono 80.39 (39.13, 42.26) i punti raccolti da Kevin Aymoz, al momento sesto in classifica.

15:28 Non eccezionale la gara di Kevin Aymoz: non va il quadruplo toeloop, arrivato con uno step out scompostissimo, non un granché neanche il quadruplo salchow, corto di rotazione e spezzato nella combinazione con una mano sul ghiacco. Benissimo invece il triplo axel.

15:25 Ora è il turno del francese Kevin Aymoz, in gioco con un un programma ben rodato: “The question of you” di Prince.

15:23 Super score per Semenenko: per lui nuovo primato personale e secondo posto con 99.04 (57.33, 42.71) di un’incollatura, appena due centesimi!!!!

15:21 Decisamente in giornata anche Semenenko che, come Kondratiuk, non sbaglia niente proponendo due quadrupli diversi: per lui quadruplo toeloop combinato con il triplo toeloop, quadruplo salchow e, ovviamente, triplo axel.

15:18 Sale la tensione alla Tondiraba Ice Hall. Ecco sul ghiaccio Evgenii Semenenko. Il suo programma sarà interpretato su “What is about her?” di Nadim Naaman

15:13 CI SIAMO! ADESSO SUL GHIACCIO L’ULTIMO FONDAMENTALE GRUPPO DI LAVORO. Inizieremo assistendo alla prova di Evgenii Semenenko (Russia), poi Kevin Aymoz (Francia) e Deniss Vasiljevs (Lettonia), dunque Morisi Kvitelashvili (Georgia), Andrei Mozalev (Russia) e , ultimo a scendere sul ghiaccio, il nostro Daniel Grassl.

15:11 Al termine del quinto gruppo di lavoro a trovarsi ampiamente al comando della classifica è quindi il russo Mark Kondratiuk con 99.06, seguito da Litvinstev (83.46) e da Shumratko (82.13). Quarto poi Gabriele Frangipani (82.13). Sesto Nikolaj Memola (73.98)

15:09 La qualità paga: Ivan Shumratko conquista 82.13 (44.06, 38.07) e si piazza al terzo posto.

15:07 Una prestazione incentrata sulla qualità quella di Shumratko, autore di un programma pulito ricco di passaggi di transizione. Per lui triplo axel, triplo lutz/triplo toeloop e triplo flip, tutti ben eseguiti. Potrebbe fare la differenza con il secondo punteggio.

15:04 Il gruppo si chiude con l’ucraino Ivan Shumratko. “Una vie d’amour” di Aznavour la sua musica.

15:03 Vladimir Litvinstev guadagna 84.46 (44.64, 38.82), sorpassa il nostro Gabriele Frangipani e si piazza al secondo posto provvisorio.

15:01 Davvero una buona prova per Litvinstev: apre con il quadruplo toeloop, poi turn nel triplo axel. Bene triplo flip/triplo toeloop.

14:58 Ora sul ghiaccio uno degli outisider del lotto: si tratta del pattinatore dell’Azerbaijan Vladimir Litvinstev che performerà sulle note de “Morceaux de fantasie” Op. 3 di Sergei Rachmaninov.

14:57 Lo svizzero Lukas Britschgi raccoglie 72.96 (36.36, 36.60) e si porta al quinto posto.

14:55 Tre errori in altrettanti elementi di salto per Britschgi che commette una vistosa sbavatura nel qadurplo salchow combinato in qualche modo con il triplo toleoop, nel triplo axel e e nel triplo lutz, entrambi atterrati con step out.

14:53 Siamo arrivati al momento dello svizzero Lukas Britschgi. Il suo programma sarà pattinato su “Keeping me alive” di Acoustic.

14:52 Mark Kondratiuk sfiora i 100 punti!!!!! Il russo conquista la leadership con 99.06 (56.59, 42.47). Sarà davvero difficile riuscire a superare uno score così alto in questo Campionato.

14:49 Alza vertiginosamente l’asticella Mark Kondratiuk, autore di una performance di altissimo livello e senza sbavature. Il russo inaugura il programma con il quadruplo toeloop, poi triplo axel e in zona bonus quadruplo salchow/triplo toeloop. Qualità anche nelle trottole. Si prenderà per dispersione la prima piazza.

14:46 Attenzione adesso al primo momento cruciale della gara: è il turno di Mark Kondratiuk. Il russo proverà a prendersi le posizioni alte della classifica con musiche tratte dalla colonna sonora di Magnifecent Century.

14:45 Solo 71.60 (43.49, 39.11) i punti di Michal Brezina che centra la quinta posizione provvisoria.

14:42 Non basta l’esperienza a Michal Brezina che, purtroppo, cade sia nel quadruplo salchow che nel triplo axel. Bene solo la combinazione triplo flip/triplo toeloop.

14:39 Adesso è il momento del veterano per eccellenza, Michal Brezina, classe 1990. “Baby did a bad bad thing” di Isaak la sua musica.

14:38 Maurizio Zandron guadagna la quinta piazza provvisoria con 70.75 (35.72, 35.03).

14:36 Una paio di lievi sbavature nella gara di Zandron. L’austriaco inaugura la prova con un triplo axel, viziato da un turn all’arrivo. Poi un bel triplo loop e la combinazione triplo lutz/triplo toeloop, anche questa contrassegnata da un arrivo non pulito.

14:32 Termina il warm up; è pronto ad affrontare il suo programma l’austriaco Maurizio Zandron: per lui “Earth song” di Michael Jackson e “Save us” di Armand Amar.

14:27 In questo gruppo i riflettori saranno puntati proprio su Kondratiuk, uno dei papabili per il podio.

14:25 Sono appena entrati in pista gli atleti del quinto gruppo di lavoro: Maurizio Zandron (Austria), il veterano Michal Brezina (Cecoslovacchia), il russo Mark Kondratiuk, lo svizzero Lukas Britschgi, il pattinatore dell’Azerbaijan Vladimir Litvinstev e l’ucraino Ivan Shumratko.

14:11 Ci prendiamo quindici minuti di pausa; è in corso il rifacimento del ghiaccio.

14:10 Al termine del quarto gruppo di lavoro la classifica sorride ai colori azzurri. In testa si trova infatti Gabriele Frangipani con 81.79, poi il tedesco Paul Fentz (76.76) e Nikolaj Memola, terzo con 73.98.

14:09 Super punteggio per Nikolaj Memola!!!! L’azzurro raccoglie 73.98 (39.19, 34.79) e conquista la terza posizione provvisoria!

14:07 Anche Memola ci regala una super prestazione! Ottimo il triplo axel, poi il triplo flip e, in zona bonus, la combinazione triplo lutz/triplo toeloop. Che debutto per il giovane azzurro!

14:04 Ecco sul ghiaccio l’azzurro Nikolaj Memola, si tratta della prima volta in assoluto a un Campionato Europeo. Una convocazione arrivata all’ultimo secondo dopo il forfait di Matteo Rizzo. “Le corsaire” di Adolphe Adam la sua musica. Forza Nikolaj!

14:03 Graham Newberry si deve accontentare della tredicesima piazza con 64.49 (31.88, 33.61). Non parteciperà al libero.

14:01 Non particolarmente britannico Newberry che inaugura la prova con una brutta caduta nel triplo axel. Poi solo una combinazione triplo-doppio (triplo loop/doppio toeloop) e il triplo lutz.

13:58 Adesso sul ghiaccio il britannico Graham Newberry; la sua musica è “Torture” di Les Friction. Subito dopo sarà la volta del debutto di Nikolaj Memola.

13:58 L’azzurro Gabriele Frangipani si porta meritatamente al comando della classifica! L’allievo di Angelina Turenko scavalca quota 80 con 81.79 (44.93, 36.86). Ottimo lavoro per l’azzurro!

13:55 OTTIMA PRESTAZIONE PER GABRIELE FRANGIPANI!!!!!!!!!!!!!!!!! L’azzurro atterra prima il quadruplo salchow, viziato da un arrivo non perfetto, poi un ottimo triplo axel e la combinazione triplo lutz/triplo toeloop.

13.53 Ora tocca al nostro Gabriele Frangipani, che vanta un ottimo stagionale di 83.11 e punta a balzare al comando. Ha compiuto 20 anni lo scorso 31 dicembre, è nato a Pisa e si esibirà su “Wild” di John Legend. Seconda partecipazione agli Europei dopo il 13mo posto di due anni fa.

13.53 Arlet Levandi si è inserisce in terza piazza con 70.04 (34.48+35.56).

13.46 Ora tocca l’estone Arlet Levandi. Il 16enne è all’esordio agli Europei, si esibirà sulle note di Carmen by Georges Bizet, arranged by Stromae.

13.45 Eccellente esercizio di Paul Fentz. Il tedesco vola al comando con lo stagionale di 76.76 (41.22 per la parte tecnica, 36.54 per i components).

13.37 Paul Fentz sul ghiaccio, due anni fa fu ottavo. Il 29enne si esibirà sulle note di Wire to Wire by Razorlight.

13.30 Il tedesco Nikita Starostin resta al comando. Ora il warm-up del quarto gruppo, che si aprirà tra sette minuti col tedesco Paul Fentz.

13.28 Qualche errore di troppo per Valtter VIrtnane, che comunque firma il suo stagionale: 67.34 punti (33.80+34.54). Il finlandese si inserisce in quarta piazza.

13.23 Hagara migliora sensibilmente il suo stagionale e tocca quota 65.23 (33.94+31.29), utile per inserirsi in ottava piazza. Il finlandese Valtter Virtnane chiude il terzo gruppo: il 34enne si esibirà sulle note di This Place Was A Shelter by Olafur Arnalds, Arnor Dan.

13.17 Slavik Hayrapetyan ottiene 67.75 punti (33.79+33.96) e si inserisce in terza piazza. Nikita Starostin resta al comando. Ora lo sloacco Adam Hagara, con uno stagionale di 56.38: ha soltanto 15 anni, prima apparizione agli Europei.

13.10 Burak Demirboga non è perfetto e si ferma in quarta posizione con 67.30 punti (33.61+33.69), staccando la qualificazione per il free program. Ora spazio all’armeno Slavik Hayrapetyan, 25enne che si esibirà sulle note di The Dance of Peace by Tigran Grigorian.

13.05 Nika Egadze commette una erie di errori importanti e si ferma a 63.60 punti (30.46+34.14), fermandosi in settima posizione. Nikita Starostin resta al comando, ora tocca al turco Burak Demirboca: stagioanle di 73.56, ha 25 anni ed è alla sua quarta partecipazione agli Europei (23mo nel 2018).

13.00 Ora tocca al georgiano Nika Egadze: stagionale di 73.56, 19enne alla sua prima partecipazione agli Europei. Si esibirà sulla note di I Won’t Complain by Benjamin Clementine.

12.58 Starostin rimane tre punti sotto al suo stagionale, ma ottiene un buon 72.12 (37.73+34.39) grazie al quale balza al comando della graduatoria.

12.52 Il tedesco Nikita Sarostin inizia la sua gara. Si apre il terzo gruppo dello short program maschile agli Europei di pattinaggio artistico.

12.45 Si sta per ripartire. Starostin è atteso sul ghiaccio alle ore 12.52. Vanta uno stagionale di 75.78, ha 19 anni ed è alla sua prima apparizione agli Europei. Si esibirà sulle note di Latch by Disclosure feat. Sam Smith.

12.33 Ora è in corso il rifacimento del ghiaccio. A seguire il terzo gruppo aperto dal tedesco Nikita Starostin.

12.30 Ottimo esercizio per Milyukov che vola al comando con un bel 69.10 e si garantisce la qualificazione al free program. 69.10 punti per il bulgaro (35.77 per la parte tecnica, 34.33 per i components), un punto di deduzione.

12.22 Davide Lewton Brain ottiene il miglior punteggio: 67.31 punti, un punto meglio di Witkowski. Buon esercizio del monegasco (33.89 per la parte tecnica, 33.42 per i components). Ora il bielorusso Konstantin Milyukov per chiudere il secondo gruppo.

12.17: Sul ghiaccio c’è l’atleta monegasco Davide Lewton Brain, nativo di Nizza, si allena ad Annecy, 23 anni compiuti da poco, al quarto Europeo (24mo posto il miglior risultato). Si esibisce su The Real Me di Paper Plane, Laurent Aknin

12.15: Caduta in apertura e tanti problemi sui salti per il bulgaro Loupolover che è ultimo con un punteggio di 45.67 (16.77 + 29.90)

12.11: E’ il momento del bulgaro Larry Loupolover, 21 anni, di Sofia, che ha nello staff anche l’ex azzurro Ivan Righini come coreografo. E’ alla sesta partecipazione agli Europei, 23mo posto come miglior piazzamento. Si esibisce su un medley dei Boney M

12.09: Lo spagnolo Tomas-Llorenc Guarino Sabate con qualche problema sulle trottole e sui salti arriva a 66.20 (33.80+32.40) che significa secondo posto a un soffio dal polacco

12.05: Si prosegue con lo spagnolo Tomas-Llorenc Guarino Sabate, 21 anni, di stanza a Egna, al debutto agli Europei. Si esibisce su A Day In The Life di Jeff Beck

12.04: Secondo posto provvisorio per il ceco Behloradsky che totalizza 64.38 con qualche sbavatura ((32.27+32.11)

11.58: Il secondo gruppo si apre con il ceco Matyas Belohradsky 20 anni, alla terza partecipazione agli Europei (un 19mo e un 20mo posto). Si esibisce su un mix tra Love Is A Bitch di Two Feet e 7 Nation Army di White Stripes

11.49: Il lettone Stockers totalizza 56.10 (29.07+28.03) che significa secondo posto provvisorio. Ora il warm up del secondo gruppo. Alla ripresa ci sarà il ceco Matyas Belohradsky

11.44: Si chiude il primo gruppo con l’atleta più giovane in gara, il lettone Daniels Kockers, 16 anni la prossima settimana, di riga, al debutto cvhe si esibirà su Ain’t No Sunshine di Bill Withers

11.43: Ultimo posto provvisorio per l’ungherese Csernoch che non si qualificherà per il lungo: punteggio di 54.88 (26.85+29.83)

11.38: Quarto atleta in gara: è l’ungherese Andras Czernoch, 23 anni, alla seconda partecipazione europea (35mo nel 2020). Si esibisce sulla colonna sonora di The Matrix

11.37: Programma un po’ scarno per l’irlandese Stakelum che arriva ad un punteggio di 56.00, il migliore in carriera (27.82+28.18)

11.32: In gara ora l’irlandese Conor Stakelum, 29 anni, quarta volta in carriera all’Europeo. 33mo come miglior risultato finora. Si esibisce su un mix tra The Golden Path di Brian Tyler e Soulseeker di Thomas Bergersen

11.31: Il croato Kessler totalizza il punteggio di 55.82 (25.02+30.80) che significa seconda posto provvisorio

11.25: E’ la volta di un italiano, Jari Kessler, che gareggia per la Croazia, 25 anni, che si esibisce su Mess Is Mine di Vance Joy, arranged by Hugo Chouinard (Studio Unisons)

11.24: Qualche sbavatura per il polacco Witkowski che totalizza 66.26 che potrebbe già permettergli di superare il taglio dei primi 24 (24.83+31.83)

11.16: Il primo atleta a scendere in pista è il polacco Kornel Witkowski, 20 anni compiuti da una settimana, al debutto agli Europei. Si esibisce su Make It Rain di Ed Sheeran

11.13: All’appello, lo ricordiamo, mancherà anche Matteo Rizzo, che agli Europei è già salito sul podio. E mancherà, assenza dell’ultima ora, anche lo svedese Nikloaj Majorov, fermato dal Covid in mattinata

11.11: Da tenere sott’occhio in toto ci sarà tutta la compagine russa formata da Evgenii Semenenko, Mark Kondratiuk e Andrei Mozalev. Riflettori poi puntati sul georgiano già bronzo a Graz 2020 Morisi Kvitelashvili e, non ultimo, sul francese Kevin Aymoz, terzo alle Finali Grand Prix 2019, senza dimenticare personalità come il lettone Deniss Vasiljevs.

11.08: Lo scenario con vista podio è tra i più imprevedibili della storia recente, specie dopo il ritiro di Mikhail Kolyada per infortunio

11.05: In gara per l’Italia altri due atleti da cui si attende una bella crescita: Gabriele Frangipani e Nikolaj Memola

11.02: Sarà una gara apertissima e incerta fino all’ultimo elemento quella della specialità individuale maschile ai Campionati Europei 2022 di pattinaggio artistico. Difficile, ma tutt’altro che impossibile ka caccia al podio per Daniel Grassl, motivato a conquistare la prima medaglia  continentale della carriera scontrandosi con avversari alla pari.

10.58: Al mattino scatta la gara maschile, con il programma corto e con tre azzurri al via, in particolare Daniel Grassl che può puntare ad un risultato di prestigio, mentre al pomeriggio inizia la gara delle Coppie di Artistico che vedono al via due binomi italiani ma senza Matteo Guarise e Nicole Della Monica che hanno rinunciato all’Europeo per preparare al meglio i Giochi Olimpici di Pechino

10.55: Buongiorno agli amici di OA Sport e benvenuti alla diretta live della prima giornata di gare dei Campionati Europei 2022 di pattinaggio artistico, in scena questa settimana a Tallinn (Estonia), al Tondiraba Ice Hall.

Programma, Orari, Tv e Streaming Europei di Pattinaggio ArtisticoLe speranze di medaglia per l’ItaliaI convocati dell’ItaliaCoppie di artistico, l’Italia guarda al futuroDaniel Grassl a caccia di un risultato di prestigioFrangipani e Memola: una gara per crescereGhilardi-Ambrosini e Conti-Macii, prove tecniche per il prossimo quadriennioLa rinuncia di Guarise/Della MonicaLa rinuncia di Matteo RizzoI favoriti della gara maschileI favoriti della gara delle Coppie di ArtisticoLe favorite della gara femminileI favoriti della gara delle Coppie di Danza

Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE della prima giornata di gare dei Campionati Europei 2022 di pattinaggio artistico, in scena questa settimana a Tallinn (Estonia), al Tondiraba Ice Hall. La giornata di apertura ospita due sessioni di fare: al mattino scatta la gara maschile, con il programma corto e con tre azzurri al via, in particolare Daniel Grassl che può puntare ad un risultato di prestigio, mentre al pomeriggio inizia la gara delle Coppie di Artistico che vedono al via due binomi italiani ma senza Matteo Guarise e Nicole Della Monica che hanno rinunciato all’Europeo per preparare al meglio i Giochi Olimpici di Pechino che dovrebbero essere la loro ultima gara internazionale.

Sarà una gara apertissima e incerta fino all’ultimo elemento quella della specialità individuale maschile ai Campionati Europei 2022 di pattinaggio artistico. Difficile, ma tutt’altro che impossibile ka caccia al podio per Daniel Grassl, motivato a conquistare la prima medaglia  continentale della carriera scontrandosi con avversari alla pari. Lo scenario è infatti tra i più imprevedibili della storia recente, specie dopo il ritiro di Mikhail Kolyada per infortunio. Il pattinatore allenato da Lorenzo Magri se la vedrà infatti con avversari di alto livello, alle prese però spesso con delle performance davvero altalenanti. Da tenere sott’occhio in toto ci sarà tutta la compagine russa formata da Evgenii Semenenko, Mark Kondratiuk e Andrei Mozalev. Riflettori poi puntati sul georgiano già bronzo a Graz 2020 Morisi Kvitelashvili e, non ultimo, sul francese Kevin Aymoz, terzo alle Finali Grand Prix 2019, senza dimenticare personalità come il lettone Deniss Vasiljevs. In gara per l’Italia altri due atleti da cui si attende una bella crescita: Gabriele Frangipani e Nikolaj Memola

Se non ci saranno delle sorprese a dir poco clamorose, nella gara della Coppie di Artistico si potrà assistere ad una serrata quanto spettacolare lotta a tre tra i binomi russi Anastasia Mishina-Aleksandr Galliamov, Aleksanra Boikova-Dmtrii Kozlovskii ed Evgenia Tarasova-Vladimir Morozov. Giù dal podio può accadere di tutto. Curiosità poi per l’impatto degli iberici stanziati in Italia Laura Barquero-Marco Zandron, tra le rivelazioni più sorprendenti di questo primo stralcio di stagione. Fari puntati poi sui tedeschi Minerva Fabienne Haase-Nolan Seegert e Annika Hocke-Robert Kunkel, oltre che sugli austriaci Miriam Ziegler-Severin Kiefer.

A rappresentare i colori azzurri ci saranno Rebecca Ghilardi-Filippo Ambrosini e Sara Conti-Niccolò Macii. Per Ghilardi-Ambrosini si tratterà della quarta rassegna continentale insieme in una stagione cruciale che culminerà con la partecipazione ai Giochi Olimpici Invernali di Pechino 2022. Sarà una gara importantissima per gli allievi di Rosanna Murante e Franca Bianconi. Conti-Macii, invece, sono debuttanti assoluti una competizione così importante a seguito di tanta, tantissima, gavetta nelle prove di seconda e terza fascia. Tra gli obiettivi degli allievi di Barbara Luoni sicuramente la qualificazione al libero e il miglioramento del proprio primato personale, oggi fermo ai 168.04 della Warsaw Cup.

OA Sport vi offre la DIRETTA LIVE ddella prima giornata di gare dei Campionati Europei 2022 di pattinaggio artistico, in scena a Tallinn (Estonia), al Tondiraba Ice Hall: minuto dopo minuto, elemento dopo elemento, per non perdere davvero nulla. Si comincia a partire dalle ore 10.50 con il primo gruppo di lavoro del corto maschile. Buon divertimento!

Foto Valerio Origo

Загрузка...

Comments

Комментарии для сайта Cackle
Загрузка...

More news:

Oasport: Nuoto paralimpico: Super-Italia a Berlino! Morlacchi, medaglie e record
Oasport: Nuoto paralimpico: Super-Italia a Berlino! Morlacchi, medaglie e record
Oasport: Nuoto paralimpico: Super-Italia a Berlino! Morlacchi, medaglie e record

Read on Sportsweek.org:

Altri sport