Notizie

LIVE Biathlon, Staffette Oberhof in DIRETTA: la Francia domina la single mixed davanti a Svezia e Norvegia. Italia settima e delusa

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LA CRONACA DELLA SINGLE MIXED RELAY

LA CRONACA DELLA STAFFETTA MISTA

LE PAGELLE DELLE GARE DI OGGI

15.22 Siamo agli sgoccioli di questa diretta live, si chiude la prima delle due settimane nella innevata Oberhof. Si riprenderà già mercoledì con la sprint maschile. Buon proseguimento su OA Sport.

15.21 Buona gara della Germania, quarta a 1’02” senza Preuss. La Bielorussia stampa il Canada  nel finale e chiude a 1’14”, poi gli azzurri a 1’36”.

15.20 Vince la Francia in carrozza, dominando la gara dagli errori di Eckhoff in poi. Samuelsson si difende per poco, Svezia seconda a 38″, Norvegia a 44″.

15.19 Hofer ancora in difficoltà, Italia sarà settima come al mattino. 1’50” il ritardo.

15.18 Johannes Boe è a soli 14″ da Samuelsson, miracolo possibile?

15.17 Samuelsson esce con un errore e si garantisce il podio, Johannes questa volta li prende tutti e porterà la Norvegia in terza piazza. Germania quarta davanti a Canada e Bielorussia.

15.16 Poligono finale per Jacquelin che li copre tutti senza patemi e regala la vittoria alla Francia, che dominio!

15.14 Boe sta già puntando il podio, prima del poligono! Impressionante sugli sci, ma falloso al tiro.

15.13 Canada in zona podio a 45″ davanti alla Germania, Svezia a 27″. Norvegia a 1’04” probabilmente ancora padrona del proprio destino in chiave podio se Johannes li trova tutti in piedi.

15.12 Ma i transalpini non tremano, Jacquelin copre tutti i bersagli e solidifica il vantaggio. Bene anche Samuelsson mentre Boe paga lo sforzo e ne manca altri tre. Che situazione quella del marziano norvegese, cha si salva tuttavia.

15.11 Sono 43″ in entrata al poligono per la Norvegia sulla Francia…

15.10 JT Boe scatenato sta saltando tutti gli avversari come birilli! Prova la magia il norvegese, sta andando a tutta!

15.09 Italia bene con 5/5 di Wierer che resta a 1′ dalla testa, 10″ in più della Norvegia dove Johannes Boe parte scatenato in rimonta.

15.08 Va in crisi Eckhoff che finisce nel giro di penalità tre volte!! E la Francia se ne vaaa! Svezia seconda a 30″! Che follia!

15.07 Italia a 1 minuto dalla testa.

15.06 Si studiano ora davanti, mentre volano verso il poligono femminile finale.

15.05 Simon è andata davvero forte nella prima fase della tornata e ha ripreso Eckhoff. Svezia a 22″, poi Germania e Canada a 35″.

15.04 Doppio errore di Wierer che forse spengono le speranze di podio. L’Italia è ottava a 52″, ben 34 di ritardo dalla Svezia. Germania ancora col Canada alle spalle di Oeberg

15.03 Ribalta la situazione Tiril Eckhoff che non sbaglia più!! Simon si salva con due ricariche ma paga 5″. Hanna Oeberg perfetta e rapida.

15.02 Oeberg in terza posizione prova a tenere duro nel giro rispetto alle due rivali davanti, e rimane nei 30″. Siamo vicini al primo poligono.

15.00 Non guadagna Eckhoff che rimane a 17″ dalla francese! Dorothea non parte forte e perde subito 7″ dalla testa, assestandosi sui 42″.

14.59 Terza la Germania di un ottimo Lesser, con la Svezia e il Canada. L’Italia resta a 10″ da questo terzetto con Hofer costretto a una ricarica aggiuntiva.

14.58 La serie in piedi dice ancora malissimo a Johannes Boe!! Due errori e la Francia resta perfetta scappando via!

14.57 Restano insieme Boe e Jacquelin, Hofer paga 28″ e prova ad andare a riprendere Gow, staccato 13″.

14.55 Quarto ancora il Canada che resta precisissimo (ed era preventivabile visti i due atleti schierati).

14.54 Serie velocissima di Johannes Boe ma anche Jacquelin risponde presente. Perfetto anche Samuelsson mentre Hofer ne manca due e perde contatto purtroppo, ripreso dalla Germania.

14.53 Hofer in progressione si è lanciato all’inseguimento di Samuelsson prima del poligono a terra.

14.52 Johannes va a riprendere Jacquelin in un attimo, Samuelsson è terzo mentre Hofer non è riuscito ad accodarsi allo svedese.

14.50 Senza vento, né nebbia, Simon impressiona ma con lei anche Eckhoff! Bene Svezia e Italia insieme al Canada in zona podio a 13″. Salta per aria la Russia con 2 giri di penalità e anche la Germania paga già 25″.

14.49 Siamo in procinto della serie in piedi, al termine della quale ci sarà subito il cambio, senza ulteriore giro.

14.48 Wierer resta nel gruppo davanti ma non ha ricucito i 5″ dalle prime ed è da sola.

14.46 Anche Eckhoff bene nel gruppo di testa, Hettich dopo la caduta paga 10″ e deve cercare di rientrare.

14.45 En plein rapidissimo di Wierer, che  esce a soli 5″ da una perfetta Oeberg, in un poligono che non ha cpmpiuto di fatto alcuna selezione.

14.43 In ogni caso Dorothea sembra essere a posto, l’andatura è stata non irresistibile neanche per Eckhoff e dunque il divario ad ngresso poligono è di una manciata di secondi

14.42 E purtroppo è successo invece. Hettich cade in salita davanti a Dorothea che perde molto terreno e finisce in coda al gruppo. Che sfortuna.

14.40 Si parte! Dorothea con pettorale 12 dovrà districarsi nelle prime fasi

14.39 Atlete al cancelletto di partenza, siamo prossimi al via.

14.37 Germania, Russia, Repubblica Ceca e Bielorussia invece hanno schierato gli atleti migliori al mattino e devono giocarsi la carta della sorpresa in questa prova.

14.35 I francesi partono consapevoli di dover tenere altissime le percentuali per tentare il colpaccio, ma sia Jacquelin che in particolare Julia Simon hanno ampiamente dimostrato di avere le doti nel fondo per competere con i primissimi, anche se questi si chiamano JT Boe e Tiril Eckhoff.

14.32 Nell’anno passato la Norvegia ha vinto in questo format ai Mondiali italiani con Johannes e Roeiseland, ma aveva perso in entrambe le precedenti occasioni di Oesersund e Pokljuka nelle quali si erano imposte Svezia e Francia.

14.30 Psicologicamente invece questa è una staffetta importantissima per Johannes Boe, che deve riscattarsi dal disastro di ieri ed elimiare qualche incertezza di troppo nel tiro in piedi

14.28 Per la coppia azzurra oggi sognare è tutt’altro che proibito. Hofer è da inizio stagione che sta mostrando una condizione eccezionale sugli sci e anche Wierer ha saputo rialzare la testa in maniera ottimale ieri, dopo l’opaca sprint. Il podio è alla portata e entrambi gli italiani se lo meriterebbero.

14.26 Wierer e Hofer sono al momento sul tracciato, stanno ultimando la fase di riscaldamento e azzeramento, quando mancano ormai poco meno di 15 minuti al via.

14.23 Ricordiamo che in questo format ogni atleta della coppia è chiamato a scendere in pista due volte, con le donne che in questo caso (come quasi sempre) precederanno gli uomini e dunque percorreranno la prima e la terza frazione.

14.21 Le condizioni di Oberhof restano idilliache, soprattutto se comparate col recente passato. Tanta neve, ottima visibilità e poco vento, tanto che al momento c’è addirittura il sole!

14.19: Il compito non sarà certo facile, visto che il livello degli avversari è altrettanto elevato e in molte nazionali hanno deciso di schierare i big proprio qui. In particolare Norvegia, Svezia e Francia sembrano avere una marcia in più, visto che vengono schierati JT Boe-Eckhoff, Jacquelin-Simon e Samuelsson-Hanna Oeberg.

14.16: Ci siamo, questa è la prova dove lo staff tecnico italiano ha deciso di puntare tutto in questa giornata, con le due stelle Wierer e Hofer che vogliono provare a sfidare i grandi

14.14: Ben ritrovati! Siamo a poco meno di mezz’ora dall’inizio della single mixed

12.42: Appuntamento dunque alle 14.40 con la single mixed in cui l’Italia cercherà di centrare il podio con Hofer e Wierer. Un saluto dalla redazione di OA Sport.

12.39: Grandissima vittoria della Russia, con Latypov che è stato davvero bravissimo a tenere botta alla progressione di Laegreid e poi allo sprint è stato eccezionale. La Norvegia quindi chiude in seconda posizione a 0″7 e la Francia è a 12″1 con Fillon Maillet crollato alla fine. Molto bene Windisch che in volata si prende il settimo posto a 1’58″8. Un buon piazzamento, per come si era messa, in casa italiana.

12.36: ATTENZIONE LAEGREID! Il norvegese è una moto sugli sci stretti e riprende Fillon Maillet ai 23.4 km. Latypov è lì a 1″5. Ci si gioca la vittoria quindi.

12.35: Fillon Maillet si inventa un grande ultimo poligono in piedi ed è in testa per la Francia, a 7″6 Laegreid, con un errore anche in questa serie. Latypov è terzo a 9″3, male Peiffer che si ritrova a fare anche il giro di penalità ed è quinto alle spalle della Bielorussia. Windisch manca un bersaglio in piedi ed è ottavo a 1’55″5.

12.34: E’ il momento dell’ultimo poligono.

12.32: Il russo Latypov ai 21.4 km si conferma davanti con 9″6 sul tedesco Peiffer e 10″3 sul norvegese Laegreid. Sulle code dello scandinavo il francese Fillon Maillet (+11″0). Windisch è 10° a 1’55″3.

12.30: Purtroppo Windisch non è preciso al poligono, con l’uso di tre ricariche. L’azzurro è decimo a 1’53″9 da un grande Latypov che ha trovato lo zero. Il russo precede di 14″5 sul tedesco Peiffer e di 14″8 sul francese Fillon Maillet. Laegreid che sbaglia a terra ed è quarto a 15″3.

12.26: Il russo Latypov comanda, ma è tallonato a 0″6 dal norvegese Laegreid. Più distante il tedesco Peiffer, Windisch è ottavo a 1’19″1, che ha perso qualche secondo sugli sci. Ci si avvia al poligono a terra.

12.22: Al cambio dunque la Russa si conferma in testa, con la Norvegia più vicina a 3″6, Germania a 10″9. Francia a 18″3, Italia ottava a 1’16″7 dal vertice, davvero ottima prova di Bormolini. Ci sarà Windisch a chiudere questa staffetta mista.

12.21: Ai 17.4 comanda Loginov con 5″5 di margine su Dale e 10″9 su Doll. Il russo tiene botta, mentre Bormolini è nono a 1’14″2, col polacco Guzik a tiro.

12.19: Grandissimo poligono in piedi di Bormolini che chiude la sua frazione con lo zero a 1’16″7 (nono). Comanda la Russia con Loginov e un vantaggio di 9″6 sul norvegese Dale e di 10″7 sul tedesco Doll.

12.16: Ai 15.4 km Loginov guida le fila con 0″5 sul norvegese Dale che spinge sugli sci stretti. Il tedesco Doll è terzo a 7″5, con il francese Claude a 10″8. Bene Bormoolini sugli sci in 13ma posizione a 1’22″7 dalla vetta.

12.13: Loginov manca un bersaglio e si salva con una ricarica. Doll è 2° a 1″4 e Dale è terzo a 2″1 che trova lo zero. La Francia è 10″2, Bormolini con un errore a 1’24″4 (13°).

12.10: Bormolini chiude in 14ma posizione a 1’32″2 dalla vetta, ci si avvicina al poligono a terra.

12.09: Ai 13.4 km il russo Loginov guida le fila con 6″6 di margine sul francese Claude e 8″3 sul tedesco Doll. Il norvegese Dale è a 15″2 dal vertice.

12.06: Russia dunque cambia in testa con 7″6 di margine sulla Germania e 8″3 sulla Francia. Norvegia è a 12″6 in quarta piazza e Laegreid potrebbe chiudere il buco. L’Italia cambia a 1’30″9 con Vittozzi che è calata (+1’30″9) in 14ma posizione. Bormolini ora raccoglie il cambio.

12.05: La russa Mironova scatenata sugli sci stretti e balza in testa davanti di 1″3 sulla francese Braisaz e di 5″6 la tedesca Herrmann. Roeiseland è a 10″5 per la Norvegia. Vittozzi 14ma a 1’18″4.

12.03: Non cambia la situazione dopo questo quarto poligono, con la francese Braisaz davanti alla tedesca Herrmann (+8″4) e alla russa Mironova (+9″5). Vittozzi è 12ma a 1’12″3, purtroppo commettendo un errore su uno dei bersagli, ma salvandosi con una delle ricariche. Italia 12ma a 1’12″3.

11.58: Ai 9.4 km Braisaz comanda con 10″5 di vantaggio sulla tedesca Herrmann e 24″5 sull’americana Reid. Vittozzi è 13ma 1’15″6, perdendo qualcosa sugli sci, ora vedremo nel poligono in piedi.

11.57: Altro zero Braisaz con 10″2 di vantaggio sulla tedesca Herrmann e 14″8 sull’americana Reid, bene anche lei. Due errori per Roeiseland che è a 27″0 grazie all’uso delle ricariche. Bene Vitozzi che trova un bello zero a terra ed è 12ma a 1’11″3.

11.51: Ai 7.4 km sempre al comando la Francia con Braisaz che ha un margine di 10″4 di vantaggio sulla tedesca Herrmann e 20″2 su Roeiseland che inizia a recuperare per la Norvegia. Insieme alla leader di classifica generale c’è la svedese Elvira Oeberg, Vittozzi è 16ma a 1’17″3.

11.50: Ai 6.8 km la francese Braisaz guida con 9″4 di margine sulla tedesca Herrmann e 16″5 sull’americana Reid. La norvegese Roeiseland è quarta a 20″2. Vittozzi a questo rilevamento è 17ma a 1’18″1 dal vertice.

11.49: Siamo al cambio con la Francia che precede di 11″1 gli USA e di 11″7 sulla Germania. L’Italia cambia (Landschneider-Vittozzi) con un ritardo di 1’16″0 in 17ma posizione.

11.45: Al km 5.4 guida Chevalier con 10″7 su Egan e 12″6 su Hinz. Purtroppo Landschneider passa a 1’00″6 in 17ma posizione.

11.43: Chevalier va decisamente in fuga dopo questo secondo poligono con 12″3 di vantaggio sula tedesca Hinza e 13″9 sulla statunitense Egan (2 ricariche). Male Lardschneider purtroppo con due ricariche e 45″5 di ritardo. Vittozzi dovrà fare il numero per recuperare.

11.40: Caduta in discesa dell’austriaca Schwaiger: spigolata per lei e sulla neve. Non ci sono conseguenze fisiche, anche se si dovranno verificare come sarà messa la carabina.

11.38: Ai 2.8 km Chavalier (Francia) sempre al comando con 3″1 sulla tedesca Hinz, 4″7 sulla norvegese Tandrevold. Lardschneider è quarta a 5″6. La transalpina sugli sci cerca di fare il vuoto, ora vedremo come le atlete gestiranno il titolo in piedi.

11.36: Ottima Lardschneider che trova lo zero ed è terza con la francese Chevalier a guidare con la tedesca Hinz a 1″2 e l’azzurra. Norvegia con Tandrevold a 4″9.

11.35: Ci si avvia al primo poligono di questa staffetta mista.

11.33: Al km 1.4 le atlete passano in questo ordine, tutte raggruppate: c’è la russa Kaisheva a guidare con 0″4 sulla bielorussa Alimbekava e 1″1 sulla norvegese Tandervold. Lardschneider è settima a 2″8.

11.30: GARA INIZIATA!

11.29: Si spera che Lisa Vittozzi sappia riscattarsi dopo la deludente prestazione nella sprint di ieri.

11.27: 3′ al via della prova.

11.24: Sarà poi la volta dei due uomini, ovvero Thomas Bormolini e Dominik Windischi: il livignasco è apparso in buona condizione sulle nevi teutoniche e in staffetta darà il 100% come al solito, mentre la condizione dell’altoatesino è in crescita.

11.21: La sappadina, dopo la brutta prova della sprint (il cui risultato non le ha permesso di prendere parte all’inseguimento di ieri), vorrà riscattarsi e dare dei segnali diversi in seconda frazione.

11.18: Alle 11.30 prenderà il via la prova della staffetta mista, nella quale l’Italia si presenterà con una formazione diversa da quella solita. Al lancio ci sarà la giovane Irene Lardschneider che precederà Lisa Vittozzi.

11.15: Buongiorno e bentrovati alla DIRETTA LIVE della staffette a Oberhof (Germania), sede della tappa di Coppa del Mondo 2020-2021 di biathlon. Sulle nevi della Rennsteig Arena una giornata all’insegna dello spettacolo e dell’agonismo nei quali gli azzurri vorranno farsi valere.

Il programma e i pettorali di partenzaLa presentazione delle staffette di oggi

Buongiorno e bentrovati alla DIRETTA LIVE della staffette a Oberhof (Germania), sede della tappa di Coppa del Mondo 2020-2021 di biathlon. Sulle nevi della Rennsteig Arena una giornata all’insegna dello spettacolo e dell’agonismo nei quali gli azzurri vorranno farsi valere.

Alle 11.30 prenderà il via la prova della staffetta mista, nella quale l’Italia si presenterà con una formazione diversa da quella solita. Al lancio ci sarà la giovane Irene Lardschneider che precederà Lisa Vittozzi. La sappadina, dopo la brutta prova della sprint (il cui risultato non le ha permesso di prendere parte all’inseguimento di ieri), vorrà riscattarsi e dare dei segnali diversi in seconda frazione. Sarà poi la volta dei due uomini, ovvero Thomas Bormolini e Dominik Windischi: il livignasco è apparso in buona condizione sulle nevi teutoniche e in staffetta darà il 100% come al solito, mentre la condizione dell’altoatesino è in crescita.

Alle 14.40, invece, ci sarà nella single mixed l’ormai collaudata coppia formata da Dorothea Wierer e da Lukas Hofer. Il duo, che verosimilmente sarà ai nastri di partenza dei Mondiali a Pokljuka (Slovenia), si testerà in questa prova di Coppa del Mondo, reduce dalla buona prestazione del World Team Challenge, kermesse che si è tenuta il 28 dicembre 2020 a Ruhpolding (Germania).

OA Sport vi offre la DIRETTA LIVE della staffette a Oberhof (Germania), sede della tappa di Coppa del Mondo 2020-2021 di biathlon: cronaca in tempo reale e aggiornamenti costanti. Si cominci a con la staffetta mista alle 11.30, per poi passare alla single mixed alle 14.40. Buon divertimento!

Foto: LaPresse

Загрузка...

Comments

Комментарии для сайта Cackle
Загрузка...

More news:

Read on Sportsweek.org:

Oasport: Nuoto paralimpico: Super-Italia a Berlino! Morlacchi, medaglie e record
Oasport: Nuoto paralimpico: Super-Italia a Berlino! Morlacchi, medaglie e record
Oasport: Nuoto paralimpico: Super-Italia a Berlino! Morlacchi, medaglie e record
Oasport: Nuoto paralimpico: Super-Italia a Berlino! Morlacchi, medaglie e record
Oasport: Nuoto paralimpico: Super-Italia a Berlino! Morlacchi, medaglie e record
Oasport: Nuoto paralimpico: Super-Italia a Berlino! Morlacchi, medaglie e record

Altri sport