Notizie

NBA, risultati della notte (30 marzo): Wembanyama-Brunson, che duello! Minnesota scalza Denver a Ovest

NBA, risultati della notte (30 marzo): Wembanyama-Brunson, che duello! Minnesota scalza Denver a Ovest

12 partite si sono giocate in una notte NBA per certa misura da brividi, se non altro per quanto riguarda un’ampia quantità di numeri che si sono visti lungo i parquet degli States. Infuriano le varie lotte playoff, con l’unica certezza legata ai Boston Celtics che hanno ormai saldamente vinto la Eastern Conference.

In uno dei match più inutili della stagione i Detroit Pistons (13-61) battono i Washington Wizards (14-60) per 87-96 con 33 punti di Cade Cunningham; Simone Fontecchio è assente per infortunio e, per sua stessa ammissione, cercherà di recuperare per le ultime tre gare dell’anno. Per i Wizards 23 di Corey Kispert. Decisamente maggiore l’utilità del successo dei Los Angeles Clippers (46-27), che tengono saldo il quarto posto a Ovest battendo gli Orlando Magic (42-31) per 97-100. Decisivo un gran Kawhi Leonard da 29 punti e 11 rimbalzi, non basta ai Magic una sera da 23 di Paolo Banchero.

Pesante vittoria degli Indiana Pacers (42-33) sui Los Angeles Lakers (41-33): all’atto pratico è il voler blindare i playoff a Est. 109-90 il finale con Pascal Siakam a quota 22 e 11 rimbalzi e Tyrese Haliburton a 21. Nei Lakers tre in doppia cifra con Anthony Davis a quota 24 e 15. I Golden State Warriors (39-34) trovano un urrà importante per tenersi il decimo posto a Ovest, battendo gli Charlotte Hornets (18-55) per 97-115. Bene Steph Curry (23) e Andrew Wiggins (20), dall’altra parte 22 di Miles Bridges.

Brividi fino alla fine tra Cleveland Cavaliers (45-29) e Philadelphia 76ers (39-35), con i primi che strappano un successo utile a tenerli in corsa per il secondo posto a Est. Nel 117-114 ci sono 25 punti dalla panchina di Georges Niang, per gli sconfitti invece 23 di Kyle Lowry. Punteggio alto anche tra Brooklyn Nets (29-45) e Chicago Bulls (35-39): 125-108 con 28, 27 e 25 di Cam Thomas, Dennis Schroder e Mikal Bridges rispettivamente. Per i Bulls 31 di DeMar DeRozan.

Clamoroso quanto accade tra San Antonio Spurs (18-56) e New York Knicks (44-29): per gli ospiti spaventosa notte da 61 punti di Jalen Brunson (che fa 25/47 dal campo), ma non basta di fronte ai 40 con 20 rimbalzi di Victor Wembanyama, e si tratta del massimo in carriera per entrambi nel 130-126 deciso al supplementare. Infinitamente più roboante il successo degli Oklahoma City Thunder (51-22) contro i Phoenix Suns (43-31): 128-103 con 23 di Josh Giddey e 20 di Chet Holmgren da una parte, 26 di Kevin Durant dall’altra.

A proposito di roboante, il termine è riduttivo per descrivere il 142-82 dei Miami Heat (40-33) sui Portland Trail Blazers (19-55). Si tratta della vittoria più larga della storia degli Heat, della terza peggior sconfitta dei Blazers e del secondo maggior margine di questa stagione. Top scorer da una parte Thomas Bryant con 26 e 12 dalla panchina, dall’altra Scoot Henderson con 20. Ma molti occhi erano puntati sullo scontro al vertice a Ovest tra Denver Nuggets (51-23) e Minnesota Timberwolves (51-22): sono gli ospiti a vincerlo per 98-111, portandosi così al comando della Western Conference per via della percentuale di vittorie. Nonostante i 32 di Nikola Jokic, i T’Wolves sfruttano bene i 25, 23 e 21 (+12) di Anthony Edwards, Mike Conley e Rudy Gobert.

Rimontano e poi reggono nel finale gli Houston Rockets (38-35), che siglano l’undicesima vittoria di fila contro gli Utah Jazz (29-45) per restare nella corsa play-in. 100-101 il punteggio conclusivo con Jalen Green che si spinge fino ai 34 punti contro l’accoppiata John Collins-Collin Sexton da 30 e 29. Infine, per i Dallas Mavericks (44-29) arriva un importante 103-107 contro i Sacramento Kings in virtù della quasi tripla doppia di Luka Doncic (26-9-12) e dei 30 di Kyrie Irving a contrastare i 23 di De’Aaron Fox e la tripla doppia (vera) di Domantas Sabonis da 13-12-10: è la 26a della stagione e la 58a in carriera, una in meno di Larry Bird.

RISULTATI DELLA NOTTE NBA

Washington Wizards-Detroit Pistons 87-96
Orlando Magic-Los Angeles Clippers 97-100
Indiana Pacers-Los Angeles Lakers 109-90
Charlotte Hornets-Golden State Warriors 97-115
Cleveland Cavaliers-Philadelphia 76ers 117-114
Brooklyn Nets-Chicago Bulls 125-128
San Antonio Spurs-New York Knicks 130-126 dts
Oklahoma City Thunder-Phoenix Suns 128-103
Miami Heat-Portland Trail Blazers 142-82
Denver Nuggets-Minnesota Timberwolves 98-111
Utah Jazz-Houston Rockets 100-101
Sacramento Kings-Dallas Mavericks 103-107

Загрузка...

Comments

Комментарии для сайта Cackle
Загрузка...

More news:

Oasport: Nuoto paralimpico: Super-Italia a Berlino! Morlacchi, medaglie e record
Oasport: Nuoto paralimpico: Super-Italia a Berlino! Morlacchi, medaglie e record
Oasport: Nuoto paralimpico: Super-Italia a Berlino! Morlacchi, medaglie e record

Read on Sportsweek.org:

Oasport: Nuoto paralimpico: Super-Italia a Berlino! Morlacchi, medaglie e record
Oasport: Nuoto paralimpico: Super-Italia a Berlino! Morlacchi, medaglie e record
Met: Argento e record italiano di Simone Ciulli
Oasport: Nuoto paralimpico: Super-Italia a Berlino! Morlacchi, medaglie e record

Altri sport

Sponsored