Notizie

ATP Finals 2022, Taylor Fritz piega in tre set Felix Auger-Aliassime e sfiderà Djokovic in semifinale!

Nel “ballo dei debuttanti” alle ATP Finals di Torino è stato Taylor Fritz a spuntarla. L’americano (n.9 del mondo) si è imposto per 7-6 (4) 6-7 (5) 6-2 in 2 ore e 47 minuti di gioco contro il canadese Felix Auger-Aliassime (n.6 ATP). Una partita di grande intensità in cui sono stati i servizi a farla da padroni, ma nella fase decisiva il cross di dritto dello statunitense gli ha permesso di vincere e di conquistare, per la prima volta in carriera, l’accesso alle semifinali del Master. Era dal 2017 che un americano non si spingeva al penultimo atto di questo evento e ci si riferisce a Jack Sock. Sarà dunque Fritz a giocare contro il serbo Novak Djokovic.

PRIMO SET – I due giocatori si affidano ai loro turni al servizio e con questo fondamentale raccolgono molto. Il californiano ha un rendimento più costante e nei fatti concede meno punti rispetto al canadese, spesso costretto a rimontare sotto di un quindici. Tuttavia, l’epilogo della frazione è al tie-break. La superiorità messa in mostra da Fritz si evidenza ed è il rovescio dello statunitense a fare la differenza. Auger-Aliassime va in confusione e il 7-4 sorride al n.9 del ranking.

SECONDO SET – Felix ha una reazione d’orgoglio, costruendosi tre chance per strappare il servizio al rivale. Non è concreto però l’allievo di Toni Nadal anche perché Fritz è molto bravo ad aggrapparsi alla battuta. Si procede, quindi, on serve in maniera speculare alla frazione precedente. Il secondo tie-break della sfida è una sorta di psicodramma perché qualche gratuito arriva da una parte e dall’altra. Sul 5-5 è Auger-Aliassime a fare la differenza, andandosi a prendere il punto con forza e chiudendo con il più classico uno-due (servizio-dritto) sullo score di 7-5.

ATP Finals 2022, Rafael Nadal saluta Torino regolando in due set Casper Ruud

TERZO SET – Partita decisamente intensa ed entrambi chiedono non poco alle loro risorse. E’ l’americano a mettere grande pressione e Auger-Aliassime si scioglie nel sesto game con un dritto sparacchiato in corridoio. Fritz va avanti di un break e si esalta: dritti potentissimi e un rovescio lungolinea da posizione impossibile trova l’incrocio delle righe, portandolo sul 5-2. Il ragazzo di Montreal non ne ha più e cede definitivamente nell’ottavo gioco. Per lo statunitense si può festeggiare sullo score di 6-2.

STATISTICHE – Leggendo i numeri, si nota l’88% dei punti vinti con la prima di servizio da Fritz e il 71% con la seconda, rispetto al 54% di Auger-Aliassime. Taylor autore di 32 vincenti e 21 gratuiti rispetto ai 36 winners e 31 errori non forzati del classe 2000 canadese.

Foto: LaPresse

Загрузка...

Comments

Комментарии для сайта Cackle
Загрузка...

More news:

Oasport: Nuoto paralimpico: Super-Italia a Berlino! Morlacchi, medaglie e record
Oasport: Nuoto paralimpico: Super-Italia a Berlino! Morlacchi, medaglie e record

Read on Sportsweek.org:

Met: Argento e record italiano di Simone Ciulli
Oasport: Nuoto paralimpico: Super-Italia a Berlino! Morlacchi, medaglie e record
Oasport: Nuoto paralimpico: Super-Italia a Berlino! Morlacchi, medaglie e record
Met: Argento e record italiano di Simone Ciulli
Oasport: Nuoto paralimpico: Super-Italia a Berlino! Morlacchi, medaglie e record

Altri sport

Sponsored