Notizie

ATP Finals 2020, Daniil Medvedev sconfigge in rimonta Rafael Nadal e raggiunge da imbattuto la Finale

Sarà il russo Daniil Medvedev (n.4 del mondo) ad affrontare nella Finale delle ATP Finals 2020 di Londra (Gran Bretagna) l’austriaco Dominic Thiem (n.3 del ranking). Il russo ha infatti sconfitto in rimonta il n.2 ATP Rafael Nadal per 3-6 7-6 (4) 6-3, sfatando il tabù rappresentato dall’iberico, contro cui aveva sempre perso nei tre precedenti. Una sfida molto tirata, durata 2 ore e 37 minuti, nella quale Rafa ha avuto anche la chance per chiuderla nella seconda frazione, salvo poi perdersi e consentire al russo di risalire la china. Medvedev, dunque, affronterà Thiem nel remake della semifinale degli US Open 2020 favorevole all’austriaco, con quest’ultimo che è in vantaggio nello storico (3-1).

Nel primo set Medvedev mette sotto pressione Nadal, non supportato da un numero sufficiente di prime in campo: le tre palle break costruite e non sfruttate nel terzo game lo confermano. Tuttavia il maiorchino è un giocatore dalle risorse infinite e, cercando di variare il proprio tennis, trova la chiave per mettere in difficoltà il rivale, strappandogli il servizio nell’ottavo gioco. Da campione, il tennista nativo di Manacor archivia la pratica sul 6-3 con il 42% di prime in campo, bravissimo a tramutare in oro i punti in risposta contro la prima del moscovita: il 63%.

Nel secondo set c’è la reazione del n.4 ATP: break nel secondo game e 3-0. Il russo mantiene una velocità di crociera convincente in battuta prima però di arenarsi nel settimo game quando ai vantaggi concede il controbreak, dopo aver fallito una palla del doppio vantaggio nel sesto. E’ un momento di smarrimento per Medvedev che subisce il secondo break consecutivo nel nono gioco, con Nadal che può servire per il match. Incredibilmente Rafa perde a zero il proprio turno al servizio e l’epilogo è al tie-break. Il russo non concede nulla e sul 7-4 porta lo spagnolo al terzo parziale.

Nel terzo set si comprende che i margini del n.2 del mondo sono inferiori rispetto a quelli del suo avversario. Dopo aver annullato una palla break nel gioco d’apertura, Nadal è costretto a capitolare nel settimo gioco, dopo una lunga lotta ai vantaggi. Di fatto, la partita va in ghiaccio e il tennista nativo di Mosca infila una serie di tre giochi a zero valsa il 6-3 finale con ben 42 vincenti e 22 errori non forzati contro i 30 gratuiti del maiorchino.

giandomenico.tiseo@oasport.it

LA NOSTRA STORIA 

OA Sport nacque l’11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L’attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell’arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all’Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

Загрузка...

Comments

Комментарии для сайта Cackle
Загрузка...

More news:

Oasport: Nuoto paralimpico: Super-Italia a Berlino! Morlacchi, medaglie e record
Oasport: Nuoto paralimpico: Super-Italia a Berlino! Morlacchi, medaglie e record
Oasport: Nuoto paralimpico: Super-Italia a Berlino! Morlacchi, medaglie e record

Read on Sportsweek.org:

Oasport: Nuoto paralimpico: Super-Italia a Berlino! Morlacchi, medaglie e record
Met: Argento e record italiano di Simone Ciulli
Oasport: Nuoto paralimpico: Super-Italia a Berlino! Morlacchi, medaglie e record
Oasport: Nuoto paralimpico: Super-Italia a Berlino! Morlacchi, medaglie e record
Oasport: Nuoto paralimpico: Super-Italia a Berlino! Morlacchi, medaglie e record
Oasport: Nuoto paralimpico: Super-Italia a Berlino! Morlacchi, medaglie e record

Altri sport