Notizie

Serena Williams a Miami incorona Sinner: “Avrei voluto avere il tuo dritto”-

0 10

Da grande intenditrice di questo sport quale non può che essere l’ex numero del tennis femminile, Serena Williams ha scelto più che bene la giornata in cui recarsi all’Hard Rock Stadium di Miami. Lei, che da tre anni vive proprio in Florida, ha optato per il giorno delle semifinali maschili e gli incontri non devono averla delusa. In particolare Serena si è mostrata entusiasta nel corso della sfida tra Zverev e il suo grande amico Dimitrov per cui ha evidentemente fatto il tifo. E chissà allora che Grigor, nella chiacchierata post-partita, non le abbia chiesto di tornare anche per la finale con Sinner. Prima l’ex giocatrice americana si era intrattenuta anche con lo stesso Jannik, complimentandosi con l’azzurro per la vittoria su Medvedev e per il suo gioco da cui si è detta impressionata.

Ti sei meritato la finale. Avrei voluto avere il tuo diritto, è potente e preciso, la velocità di racchetta incredibile” – ha detto Serena all’azzurro chiudendo con un “congratulazioni” in italiano. Sinner, piuttosto emozionato di fronte a una leggenda di questa caratura, ha reagito alla battuta sul suo dritto quasi imbarazzato esclamando “non dirlo, per favore!”. Jannik ha poi commentato l’incontro rispondendo alle domande dei giornalisti italiani: “Non ci avevo mai parlato, è stato speciale poter scambiare due parole con lei. Anche perché quando io sono arrivato sul Tour lei stava già quasi finendo, quindi c’erano state poche occasioni di contatto. Mi ha fatto piacere parlare con lei, solo due parole, le ho chiesto come sta la famiglia – sta bene, ed è la cosa più importante”.

Come se non bastasse la soddisfazione per la schiacciante vittoria su Medvedev, nella giornata di ieri Sinner ha così raccolto anche l’investitura di Serena Williams, il cui dritto non era certo da buttare. Una spinta in più verso la finale di domenica, in cui Jannik proverà a ottenere il suo primo titolo a Miami. A farne le spese sarebbe Dimitrov e così l’azzurro provocherebbe un dispiacere a Serena ma non abbiamo dubbi che l’americana sarebbe pronta a perdonarlo. Tra i due è infatti stato automatico quel feeling che spesso scatta quando si incontrano due campioni, come dimostrano le amicizie di Sinner con Lindsey Vonn e Maria Sharapova. Greatness recnognizes greatness, direbbero gli americani.

Загрузка...

Comments

Комментарии для сайта Cackle
Загрузка...

More news:

Read on Sportsweek.org:

Altri sport

Sponsored