Notizie

United Rugby Championship: Treviso fa di tutto per perdere, ma allo scadere Izekor batte il Connacht

United Rugby Championship: Treviso fa di tutto per perdere, ma allo scadere Izekor batte il Connacht

Si è appena conclusa allo Stadio Monigo la sfida valevole per il tredicesimo turno della United Rugby Championship e in campo sono scesi la Benetton Treviso e gli irlandesi del Connacht. Un vero e proprio spareggio playoff tra due squadre appaiate in classifica a 33 punti, uno sotto la zona che vale la post season. Ecco come è andata.

Parte forte Treviso, che con Mendy e Smith mette in difficoltà la difesa di Connacht, che però si salva. Domina la mischia chiusa la Benetton, con due calci liberi assegnati dall’arbitro e sul secondo azione che si sviluppa a destra, palla che arriva a Mendy che schiaccia vicino alla bandierina per il 7-0 iniziale. Prova a reagire Connacht, va vicino alla meta, ma non concretizza e ancora una volta è la mischia chiusa dei biancoverdi a far risalire il campo ai padroni di casa. E al 15’ nuovo fallo degli irlandesi manda Umaga sulla piazzola dalla distanza per il 10-0.

Ora aumenta il possesso del Connacht, che spinge per sbloccare il proprio tabellino, ma pur dominando territorio e possesso gli irlandesi non riescono a mettere a segno punti e Treviso difende bene e ricaccia indietro gli ospiti. Ma se si consegna il gioco agli avversari, prima o poi il buco lo trovano e succede al 33’, quando la difesa Benetton si distrae e Murray si infila nel gap e arriva fino in fondo per il 10-7. Treviso che ha abbassato un po’ l’intensità e rischia ancora, con Connacht che vuole ribaltare il risultato prima dell’intervallo. Ma si salva Treviso e si va al riposo con la Benetton avanti di soli 3 punti.

Continua a concedere troppo territorio e possesso la Benetton a inizio ripresa e al 43’ ottima chance per il Connacht che ha una rimessa nei 22 avversari. Ancora un’infrazione dei biancoverdi e al 45’ va sulla piazzola Carty, che però sbaglia clamorosamente e si salva la squadra di Marco Bortolami, che però deve assolutamente cambiare atteggiamento. Momento complesso per le due squadre, che commettono diversi errori regalando possessi agli avversari e da questa situazione ne esce vincente Treviso che conquista una punizione per risalire il campo. Spinge finalmente la Benetton, altro fallo irlandese, ma questa volta i padroni di casa sbagliano e occasione persa. Resta, comunque, in attacco la squadra di casa, che però fatica a concretizzare e ampliare il divario nel punteggio.

Ritmi più lenti, squadre stanche e che sono consapevoli della posta in palio mentre si entra nell’ultimo quarto di gioco. È, però, sempre la Benetton Treviso a fare la partita, con alcune fiammate di assoluta qualità, ma anche errori banali che non permettono di aumentare il vantaggio, facendo solo passare il tempo. Al 68’ fallo irlandese e Umaga torna sulla piazzola e primi punti della ripresa e Treviso che allunga sul 13-7. Reazione del Connacht, graziato anche per un paio di probabili passaggi in avanti, e al 74’ arriva la meta del sorpasso con Prendergast e punteggio sul 13-14 per gli irlandesi. Ha poco tempo Treviso per raddrizzare un match che sta buttando via, e dopo una lunga azione Umaga prova un drop dalla distanza, ma non trova i pali. Ma quando ormai sembra buttata la partita e la qualificazione ai playoff, ecco che all’ultima azione la palla va al largo fino a Izekor che rompe un placcaggio e si invola fino in meta. Finisce 18-14 per Treviso che sale a 37 punti in classifica.

Загрузка...

Comments

Комментарии для сайта Cackle
Загрузка...

More news:

Oasport: Nuoto paralimpico: Super-Italia a Berlino! Morlacchi, medaglie e record
Oasport: Nuoto paralimpico: Super-Italia a Berlino! Morlacchi, medaglie e record

Read on Sportsweek.org:

Altri sport

Sponsored