Notizie

Judo, doppio podio azzurro nella prima giornata del Grand Slam di Tokyo con Lombardo e Parlati

Judo, doppio podio azzurro nella prima giornata del Grand Slam di Tokyo con Lombardo e Parlati

Prima giornata di fuoco al Grand Slam di Tokyo 2023, ultimo appuntamento stagionale con il World Tour di judo nella lunga volata verso i Giochi Olimpici di Parigi 2024. Buoni riscontri per i colori azzurri al Metropolitan Gymnasium nelle sei categorie odierne, in attesa di vedere in azione domani le ultime otto categorie di peso del programma.

Bella risposta dopo la delusione degli Europei di Montpellier per Manuel Lombardo, confermatosi un protagonista assoluto anche nei -73 kg centrando un ottimo terzo posto che però gli sta un po’ stretto, analizzando l’andamento della competizione. Il vice-campione del mondo in carica dopo aver superato il kazako Daniyar Shamshayev (ippon al Golden Score), il kirghiso Chyngyzkhan Sagynaliev (ippon di rimonta) ed il francese Orlando Cazorla (due waza-ari), si è fermato infatti in semifinale a cospetto dell’azero n.1 al mondo Hidayat Heydarov al termine di un match rocambolesco e deciso da un’azione molto dubbia. Il piemontese ha poi avuto il merito di reagire, regolando per ippon nella finalina il fortissimo uzbeko n.2 del ranking Murodjon Yuldoshev.

Percorso entusiasmante nei -90 kg anche da parte di Christian Parlati, che si è sbarazzato agevolmente del rumeno Vlad Visan (hansoku make) e del tedesco Fabian Kansy (ippon) battendo poi ai quarti l’uzbeko Davlat Bobonov per waza-ari e prendendosi così la rivincita per la finale iridata persa nel 2022 a Tashkent. In semifinale il nostro portacolori ha tenuto testa al giapponese Sanshiro Murao, andando davvero vicino al successo prima di cedere per somma di sanzioni al Golden Score, mentre nello spareggio per il terzo posto ha avuto la meglio sul francese Axel Clerget per hansoku make.

Judo, Grand Slam Tokyo 2023: evento di livello stellare, gli azzurri sfidano l’elite globale per inseguire Parigi 2024

Grandi rimpianti nei -57 kg per Thauany David Capanni Dias, che aveva fatto l’impresa eliminando al primo turno la bi-campionessa del mondo brasiliana Rafaela Silva (waza-ari) non potendo però disputare l’incontro successivo per uno stiramento al femorale. Fuori al primo turno invece Asya Tavano nei +78 kg contro la padrona di casa Maya Segawa ed i due italiani impegnati nei -81 kg, Bright Maddaloni e Antonio Esposito, sconfitti rispettivamente dal russo David Karapetyan e dall’azero Zelim Tckaev (entrambi sono poi saliti sul podio).

Di seguito il riepilogo dei podi della prima giornata del Grand Slam Tokyo 2023 di judo:

-57 kg F
1 Deguchi (Can)
2 Lima (Bra)
3 Klimkait (Can) e Lien Chen-Ling (Tpe)

-70 kg F
1 Van Dijke (Ned)
2 Tanaka (Jpn)
3 Tsunoda Roustant (Esp) e Moscalu (Mda)

+78 kg F
1 Arai (Jpn)
2 Fontaine (Fra)
3 Hershk0 (Isr) e Park (Kor)

-73 kg M
1 Heydarov (Aze)
2 Hashimoto (Jpn)
3 Terashvili (Geo) e Lombardo (Ita)

-81 kg M
1 Lee Joonhwan (Kor)
2 Casse (Bel)
3 Karapetyan (AIN) e Tckaev (Aze)

-90 kg M
1 Murao (Jpn)
2 Maisuradze (Geo)
3 Igolnikov (AIN) e Parlati (Ita)

Foto: IJF

Загрузка...

Comments

Комментарии для сайта Cackle
Загрузка...

More news:

Oasport: Nuoto paralimpico: Super-Italia a Berlino! Morlacchi, medaglie e record
Oasport: Nuoto paralimpico: Super-Italia a Berlino! Morlacchi, medaglie e record

Read on Sportsweek.org:

Altri sport

Sponsored