Notizie

“ON AIR!” – FERRAZZA: “L’offerta dei Friedkin per l’Everton mi preoccupa molto”, ROSSI: “Perchè non è stato ancora annunciato il contratto di De Rossi?, AGRESTI: “Sulla Roma c’è un catastrofismo esagerato”

0 7

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Prosegue il nostro appuntamento giornaliero dedicato al variopinto mondo delle radio romane. On Air, la rubrica più copiata (e incollata) del web, è un viaggio per le frequenze più ascoltate dai tifosi giallorossi a caccia di pensieri, notizie, indiscrezioni e qualche nota di colore. Buon divertimento!

David Rossi (Rete Sport): “Mourinho diceva che alla Roma non giocava per vincere…ma l’allenatore non era lui? Mi viene da rispondergli che in fondo ha ragione: con Mourinho la Roma non poteva giocare per vincere… Ma non è quella la cosa che mi ha indispettivo. Quello che dovrebbe far riflettere sulle reali intenzioni di questo personaggio è che quando parla di Roma e Tottenham, che per lui sono due cose equipollenti, per lui è tutto uguale. Solo chi pensa che Gesù Cristo è morto di freddo poteva credere alla storia della seconda pelle, della famiglia…sono le stesse identiche cazzate che dice ora da allenatore del Fenerbahce… De Rossi? Sono passati due mesi dalla stretta di mano, ma che ci vuole tutto questo tempo per scrivere un contratto? Quindi perchè non è stato ancora annunciato? Non si capisce bene. Tutto questo contribuisce a dare un’idea di poca solidità…”

Gianluca Piacentini (Rete Sport): “Ci vuole un titolarissimo a destra, e un simil Angelino a sinistra. Belotti? Preso a parametro zero tutti abbiamo pensato che al massimo se avesse fatto 5 o 6 gol lo avremmo potuto rivendere e farci plusvalenza…”

Francesca Ferrazza (Tele Radio Stereo): “E’ molto complicato che i Friedkin riescano a prendere l’Everton, c’è un signore che ha il triplo della loro possibilità di acquistarlo. Quando è uscita la notizia mi aspettavo che avrebbero smentito, e invece non solo hanno confermato, ma anche indirizzato i giornali che da due giorni stanno facendo una campagna in pompa magna dell’acquisizione dell’Everton come se portasse dei benefici pazzeschi alla Roma. Ma nel momento in cui sei in piena campagna abbonamenti, in cui tutti sono in attesa di un acquisto sul mercato, tu lanci la volata per acquisire un club importante come l’Everton? La seconda cosa che ho pensato è: stanno lasciando la Roma. Perchè stavolta non c’è disparità che c’è tra la Roma e il Cannes, o tra il Napoli e il Bari. L’Everton è un club importante, che sta per costruire uno degli stadi più importanti d’Europa… Ma se i Friedkin vogliono spendere 700 milioni per l’Everton, perchè non investono sulla Roma per farla diventare un top club?… Questa storia mi preoccupa molto…”

Daniele Lo Monaco (Radio Romanista): “Spalletti con la maglia numero dieci a Pellegrini gli sta porgendo un testimone, gli sta dicendo: “Questo è il tuo momento, corri, vai ragazzo“, e io spero che sia la sua consacrazione. C’è anche bisogno di questo nella carriera di un giocatore, ci sono momenti in cui puoi fare davvero qualcosa in più e cambiare la tua storia, e io me lo auguro perchè sono particolarmente legato a questo giocatore dal punto di vista empatico. E’ un giocatore che mi piace molto, so che incarna il sogno del romanista che veste quella maglia. Forse dire “ora o mai più” è troppo, ma un po’ lo penso…”

Piero Torri (Radio Manà Manà Sport): “I Friedkin interessati all’acquisto dell’Everton? Da un lato mi fa piacere sapere che la proprietà della Roma offra 700 milioni per il 45% del club, il che vuol dire che viene valutato un miliardo e mezzo, che mi sembra un tantinello esagerato per l’Everton, che è la Lazio di Liverpool…Da un punto di vista economico è dunque una proprietà economicamente solida. Dall’altro lato mi dà un po’ fastidio: è vero che fanno filtrare che la Roma resterà il core business, ma non è che stai comprando il Frascati, stai comprando un club della Premier League e anche con una certa storia. Vedo difficile una sinergia con l’Everton, loro non pensano di certo di fare i vassalli della Roma…”

Roberto Pruzzo (Radio Radio):Alla Roma servono degli acquisti sia sulla fascia destra che quella sinistra. Spero che De Rossi abbia due terzini che alzino il livello delle squadra. L’importante è sapere quali sono i programmi. Il centravanti almeno la Roma lo ha, altre squadre stanno peggio perché non lo hanno proprio…”

Furio Focolari (Radio Radio): “Il terzino destro è la priorità della Roma? Dipende dal modulo di De Rossi. Se giocherà a tre, non c’è dubbio che serve l’esterno destro. Ma se gioca a quattro, è meglio Celik di Angelino… Io però non condivido questa storia esagerata che devi cambiare molto…devi farlo forse se vuoi vincere il campionato. Se vendi Pellegrini per prendere Foden o Cristante per avere Bernardo Silva, allora è un conto. Prima devi prendere giocatori al posto di quelli più scarsi, non puoi partire sostituendo quelli più forti. La Roma deve pensare a prendere giocatori forti nei punti deboli: la Roma è debole sugli esterni e poi nel centravanti. Serve assolutamente il centravanti…”

Tony Damascelli (Radio Radio): “Leggo che la Roma deve sfoltire il suo organico cambiando addirittura sedici calciatori…va benissimo…ma chi li prende? Ragazzi, ci sono dei costi, e poi non è detto che il giocatore accetti. Noi facciamo il fantamercato, ma poi dobbiamo fare i conti con gli stipendi, con i procuratori, con i calciatori e con le rispettive famiglie, e con i direttori sportivi…”

Stefano Agresti (Radio Radio): “Sulla Roma c’è un catastrofismo ingiustificato… E’ arrivata sesta, ha fatto una semifinale di Europa League,  e ha tanti giocatori importanti. La Roma deve crescere progressivamente partendo dai suoi punti fermi. A centrocampo ha dei giocatori buoni, ha un regista campione del mondo e due nazionali italiani. Se vanno bene per Argentina e Italia, perchè non possono andar bene per la Roma? E’ vero che devi prendere un mediano più dirompente, ma i giocatori li hai. E anche dietro ai calciatori su cui costruire. La Roma deve prendere gli esterni e capire cosa fare col centravanti, sono queste le sue priorità…”

Redazione Giallorossi.net

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

L'articolo “ON AIR!” – FERRAZZA: “L’offerta dei Friedkin per l’Everton mi preoccupa molto”, ROSSI: “Perchè non è stato ancora annunciato il contratto di De Rossi?, AGRESTI: “Sulla Roma c’è un catastrofismo esagerato” proviene da Giallorossi.net, notizie esclusive, news e calciomercato.

Comments

Комментарии для сайта Cackle
Загрузка...

More news:

Read on Sportsweek.org:

Altri sport

Sponsored