Equitazione
Aggiungere notizie
Notizie

Una bella Italia terza in Coppa delle Nazioni a Samorin

0 15

BASSI CAPE COD DA2 2802Gli azzurri si sono contesi la vittoria in un barrage a tre

 

Bella prestazione del Team Italia che oggi all’X-Bionic Sphere di Samorin, ha partecipato alla Coppa delle Nazioni dello CSIO3* EEF di Bratislava centrando il terzo posto.

 

Dopo aver chiuso in testa con zero penalità sia la prima che la seconda manche, la squadra azzurra si è giocata la vittoria in barrage con Messico e i padroni di casa della Slovacchia.

 

Il prescelto dal cittì Marco Porro per tornare in campo è stato Giacomo Bassi che con Cape Cod ha però commesso un errore.

La gara di Bassi, alla sua seconda Nations Cup dopo l’esordio del 2016, e del suo baio italiano, che era invece al debutto, rimane comunque di grande spessore come dimostrano i due impeccabili percorsi nelle due manche della competizione (0/0-4, 37.54).

 

Altrettanto importante è stata la gara del binomio tutto esordiente formato da Angelica Canonici e Vertigo Z, che hanno portato a termine anche loro due netti con grande sicurezza (0/0).

Ma fondamentali per il risultato di squadra sono state anche le prove di Omar Bonomelli che, con Chippendel de la Tour, all’errore nella prima manche ha replicato con un perentorio netto nella seconda (4/0), e di Riccardo Pisani che con Oliver Van't Heike non è invece riuscito a ripetersi dopo il netto del primo giro (0/4).

 

“Siamo tutti molto soddisfatti, ed io per primo - ha dichiarato Marco Porro - i ragazzi hanno chiuso con zero le due manche della gara con 13 squadre al via dimostrando sicurezza. Poi è arrivato l’errore, ma in barrage ci sta. Continuo a dire che dobbiamo fare tesoro di queste Coppe delle Nazioni. Sia perchè ci permettono di portare avanti sempre nuovi binomi, oggi ha debuttato Angelica e lo ha fatto al meglio con un doppio netto, mentre la settimana scorsa in Coppa a Drammen ha esordito Camilla Bosio, che è un under 25, con un errore sull'ultimo ostacolo nel secondo giro, sia perché consentono loro di gareggiare senza la pressione del risultato pensando a montare bene e a fare esperienza. E quello che mi da ancora più soddisfazione è che i ragazzi hanno capito questo, e ne colgono l'opportunità pienamente.”

 

La vittoria al barrage è andata al Messico (0/0-0, 35.47) davanti alla Slovacchia (0/0-0, 36.22).

La Coppa delle Nazioni di Samorin/Bratislava era la seconda della ‘Region Central’ qualificante per la semifinale di Budapest del 10/14 luglio per la quale, Slovacchia, Germania, Paesi Bassi, Svizzera, Austria, repubblica Ceca e Slovenia si sono guadagnate l’accesso.

L’Italia, insieme a Grecia e Ucraina, si è già qualificata nella 'Region South' e in semifinale, quindi, incontrerà di nuovo queste squadre.

Ammesse nell’altra semifinale del circuito di Deauville (19/23 giugno), invece, Belgio, Irlanda, Gran Bretagna, Francia e Spagna qualificate nella ‘Region West’ e Polonia, Norvegia, Svezia, Danimarca e Finlandia qualificate nella ‘Region North’

 

 

(Nella foto d'archivio Giacomo Bassi e Cape Cod - ph. Fotografi Sportivi)

Comments

Комментарии для сайта Cackle
Загрузка...

More news:

Read on Sportsweek.org:

Altri sport

Sponsored