Notizie

Tuffi, Oscar Bertone: “Gli obiettivi prefissati sono arrivati, abbiamo portato a casa quasi tutte le carte olimpiche”

Tuffi, Oscar Bertone: “Gli obiettivi prefissati sono arrivati, abbiamo portato a casa quasi tutte le carte olimpiche”

Con l’argento di Pellacani/Santoro nel sincro misto dal trampolino 3 metri, che fa il paio col secondo posto di Tocci/Marsaglia nel sincro maschile vanno in archivio i Mondiali 2024 di tuffi dell’Italia, che ha conquistato tutti i pass olimpici nelle specialità individuali e disputerà anche le gare sincro dal trampolino ai Giochi di Parigi 2024. A fine rassegna ha parlato ai microfoni di Rai Sport il DT della Nazionale azzurra, Oscar Bertone.

Il bilancio dei Mondiali e l’analisi della gara odierna: “Gli obiettivi che ci eravamo prefissati sono arrivati tutti quanti grazie all’impegno degli atleti, ma sicuramente anche della squadra, del gruppo, è un grande gruppo ed è un onore e poterlo guidare. Ieri sera nelle nostre riunioni serali ho chiesto proprio questo, cioè ho chiesto alla squadra di aiutare Chiara, perché era in un momento difficile, loro l’hanno fatto, si sono uniti per portarla a sorridere di nuovo. Era una gara aperta a tutte le squadre, perché non essendoci la Cina a gareggiare si sapeva quali erano potenzialmente le squadre che potevano ambire a una medaglia. Noi eravamo sicuramente una di quelle, alla fine ci è andata anche abbastanza bene, perché alcune squadre che erano davanti a noi come la Gran Bretagna e la Corea del Sud hanno sbagliato, ma l’importante è stare lì e stare sul pezzo, Noi c’eravamo anche questa volta“.

Otto carte olimpiche individuali e due sincro, ai Giochi l’Italia sarà assente solo nelle gare sincro dalla piattaforma: “L’obiettivo erano le carte olimpiche, le abbiamo portate a casa quasi tutte, ne mancano due: ad una gara non abbiamo partecipato, il sincro femminile, nell’altra gara ci abbiamo provato e ci eravamo quasi riusciti. Sinceramente è una squadra veramente con la S maiuscola, perché hanno dimostrato compattezza, e devo ringraziare in primis la Federazione, che ci dà la possibilità di lavorare tranquillamente, ma soprattutto quelli che lavorano, che sono a casa, perché alla fine voi vedete il prodotto finito, però dietro c’è tanto tanto lavoro, e quindi veramente vorrei ringraziare tutti quelli che hanno lavorato e stanno lavorando per questo gruppo“.

Tuffi, Pellacani/Santoro si confermano vice-campioni del mondo! Oro all’Australia nel sincro misto

Le tappe d’avvicinamento a Parigi 2024: “Adesso si vanno a fare due Coppe del Mondo e possibilmente anche la terza, ma più che altro il periodo che ci separa da qui a Parigi serve per cercare di colmare quelle lacune che che abbiamo visto in questi giorni, ce ne sono ancora tante e poi a Parigi spero solo di andare per divertirmi e basta“.

Загрузка...

Comments

Комментарии для сайта Cackle
Загрузка...

More news:

Oasport: Nuoto paralimpico: Super-Italia a Berlino! Morlacchi, medaglie e record
Oasport: Nuoto paralimpico: Super-Italia a Berlino! Morlacchi, medaglie e record
Oasport: Nuoto paralimpico: Super-Italia a Berlino! Morlacchi, medaglie e record

Read on Sportsweek.org:

Altri sport

Sponsored