Automobilismo
Aggiungere notizie
Notizie

GP USA (FP1): la Mercedes fa la voce grossa. Ferrari incoraggiante

015

Micidiale inizio di week end per le frecce d’argento. Valtteri Bottas e Lewis Hamilton si prendono le prime due posizioni della classifica con un distacco abissale sugli altri. La W12 sembra essere davvero a suo agio tra le curve e gli incredibili bumps della pista di Austin. La Mercedes versione texana fa paura a tutti, anche alla Red Bull che pare uno o anche due gradini sotto la scuderia di Stoccarda. Inizia bene il fine settimana della Ferrari, anche se con distacchi importanti.

Il tempo che issa Bottas in prima posizione è di 1:34.874, più veloce di soli 45 millesimi rispetto a quello di Hamilton. Poi il vuoto. Quasi un secondo ed ecco Max Verstappen che dovrà lavorare tanto sulla sua vettura se vuole avvicinarsi ai due fuggitivi vestiti di nero. Le due Rosse sono in quarta e in quinta posizione, rispettivamente con Charles Leclerc e Carlos Sainz, a un secondo e mezzo dalla vetta. Tantissimo, ma le prospettive americane sono comunque buone.

Al sesto posto troviamo l’Alpha Tauri di Pierre Gasly, poi l’altra Red Bull di Sergio Perez che, però, ha fatto registrare il suo tempo con gomme dure. Ottava la prima McLaren di Lando Norris e chiudono la top ten le due Alfa Romeo di Antonio Giovinazzi e Kimi Raikkonen. Per quanto riguarda la breve simulazione di passo gara effettuata, la Mercedes si dimostra con ancora più forza la prima della classe. Le Red Bull inseguono, mentre le Ferrari paiono incoraggianti, con l’incognita consumo gomme.

Da non dimenticare la penalità di 5 posizioni sulla griglia di partenza a Bottas per l’ennesimo cambio del motore endotermico sulla sua macchina. Questa potrà essere una ghiotta occasione per le seconde linee e, di conseguenza, anche per le Ferrari. Sarà una gara molto ad incognita anche per quanto riguarda l’affidabilità delle vetture con tutti i dossi presenti sul tracciato texano. Un’altra occasione per le Rosse di confermare i progressi visti negli scorsi Gran Premi. Stavolta, però, senza penalità da scontare.

GP USA F1 2021 - Venerdì 22 Ottobre 2021 - LIBERE I
Pos.	Nr      Pilota	        Team              Gap    Tempo	       Giri	
1	77	V. Bottas	Mercedes		1'34"874	17	
2	44	L. Hamilton	Mercedes	+0"045	1'34"919	18	
3	33	M. Verstappen	Red Bull	+0"932	1'35"806	15	
4	16	C. Leclerc	Ferrari 	+1"460	1'36"334	18	
5	55	C. Sainz	Ferrari 	+1"634	1'36"508	20	
6	10	P. Gasly	AlphaTauri	+1"737	1'36"611	18	
7	11	S. Perez	Red Bull	+1"924	1'36"798	19	
8	4	L. Norris	McLaren 	+1"981	1'36"855	11	
9	99	A. Giovinazzi	Alfa Romeo	+2"000	1'36"874	18	
10	7	K. Raikkonen	Alfa Romeo	+2"002	1'36"876	18	
11	63	G. Russell	Williams	+2"092	1'36"966	19	
12	31	E. Ocon 	Alpine  	+2"096	1'36"970	22	
13	18	L. Stroll	Aston Martin	+2"098	1'36"972	20	
14	5	S. Vettel	Aston Martin	+2"108	1'36"982	20	
15	14	F. Alonso	Alpine  	+2"194	1'37"068	12	
16	3	D. Ricciardo	McLaren 	+2"584	1'37"458	18	
17	6	N. Latifi	Williams	+2"589	1'37"463	19	
18	22	Y. Tsunoda	AlphaTauri	+3"080	1'37"954	22	
19	47	M. Schumacher	Haas    	+3"992	1'38"866	17	
20	9	N. Mazepin	Haas    	+7"365	1'42"239	19

GP USA F1 2021 – VIDEO

GP USA F1 2021 – FOTO

[See image gallery at www.circusf1.com]

L'articolo GP USA (FP1): la Mercedes fa la voce grossa. Ferrari incoraggiante proviene da .

Загрузка...

Comments

Комментарии для сайта Cackle
Загрузка...

More news:

Read on Sportsweek.org:

Altri sport