Sci alpino
Aggiungere notizie
Notizie

Sci alpino, a Kvitfjell ancora protagonista la velocità. Brignone e Bassino a caccia di un gran risultato

Sci alpino, a Kvitfjell ancora protagonista la velocità. Brignone e Bassino a caccia di un gran risultato

Dopo la cancellazione delle gare in Val di Fassa, la Coppa del Mondo femminile vola in Norvegia a Kvitfjell per un’altra due giorni dedicata alle prove veloci. Anche qui, però, il settore femminile ha trovato finora condizioni del meteo davvero sfavorevoli, con la prima prova cronometrata della discesa che è stata cancellata a causa di una fitta nevicata e per mancanza di visibilità.

La speranza è che la situazione possa migliorare già da oggi e poi soprattutto per il weekend, dove sono in programma l’ultima discesa e l’ultimo superG prima delle finali di Saalbach, con entrambe le coppe di specialità che sono ancora in gioco. In entrambe c’è in vetta Lara Gut-Behrami, che ha anche la grande occasione di allungare ulteriormente ed in maniera decisiva nella classifica generale su Mikaela Shiffrin, che tornerà in gara il prossimo weekend ad Are (ci sono un gigante ed uno slalom).

In casa Italia l’attenzione è rivolta soprattutto sul superG di domenica, visto che Federica Brignone è ampiamente in corsa per conquistare la coppa di specialità. Sicuramente la doppia cancellazione in Val di Fassa ha sfavorito la valdostana, che ha visto ridurre le possibilità per accorciare in classifica su Gut-Behrami (ora è a -34), considerando sempre che in mezzo c’è l’austriaca Corneli Huetter, che dista solo cinque punti dalla svizzera.

Lo stato d’animo tra le azzurre è ottimo, visto che le ultime gare svolte sono state quelle di Crans Montana, con Brignone che ha ritrovato il podio (due volte seconda) e con una rinata Marta Bassino (vittoria in discesa e terza in superG), che sarà ovviamente tra le protagoniste più attese anche sulle nevi norvegesi.

Facendo un passo indietro e tornando al sabato, c’è la discesa libera. Le favorite sono praticamente le stesse del superG, con Gut-Behrami che è la donna da battere con le austriache Cornelia Huetter e Stephanie Venier che sono le principali rivali. Grandissima attenzione anche sulle padrone di casa Kajsa Vickhoff Lie e Ragnhild Mowinckel, con quest’ultima che ha annunciato il ritiro al termine della stagione e che vorrà regalare un’ultima grande gioia al suo pubblico.

Загрузка...

Comments

Комментарии для сайта Cackle
Загрузка...

More news:

Oasport: Nuoto paralimpico: Super-Italia a Berlino! Morlacchi, medaglie e record
Oasport: Nuoto paralimpico: Super-Italia a Berlino! Morlacchi, medaglie e record
Oasport: Nuoto paralimpico: Super-Italia a Berlino! Morlacchi, medaglie e record

Read on Sportsweek.org:

Altri sport

Sponsored